19-03-2018

5 musei food da visitare nel mondo

Il cibo è la vostra ragione di vita? Non fareste altro che parlarne (e mangiarne) a volontà? Ecco allora che il mondo dell’enogastronomia può diventare il vostro pretesto preferito anche per un bel viaggetto. Dall’Italia all’Europa fino agli Stati Uniti, infatti, il mondo è pieno di musei dedicati ai più stravaganti argomenti alimentari, tutti da scoprire e da gustare. Ecco una piccolissima selezione.

Frietmuseum (Bruges, Belgio)

Le patatine fritte, che gli Americani chiamano ad esempio French Fries, hanno avuto origine probabilmente in Belgio, invece. Appunto per questo nella città belga di Bruges esiste un intero museo dedicato a questo snack divenuto ormai immancabile in tutto il mondo. Composto da tre parti, accompagna il visitatore attraverso la storia della patata e ha un’estesa esposizione di oggetti storici. E alla fine, ovviamente, patatine gratis!

Currywurst Museum (Berlino, Germania)

Non siete stati davvero in Germania se non avete assaggiato almeno una volta il mitico currywurst, il salsicciotto dalla scorza croccante affogato nella salsa speziata. Non è un caso dunque che la capitale tedesca gli abbia dedicato un vero e proprio museo con tanto di mostra interattiva in cui scoprire come mai questo street food è divenuto popolare e in cui creare da zero il proprio currywurst personalizzato.

Capirgiani Gelato Museum (Anzola dell’Emilia)

Secondo la sua presentazione, questo è l’unico museo dedicato alla storia del gelato e si trova comodamente in provincia di Bologna. Visite guidate, laboratori, incontri con esperti ed eventi eccezionali. E poi 20 macchine originali per la produzione del gelato, 10.000 fotografie e innumerevoli curiosità sulla storia di questo fresco dessert, dalla prima volta in cui è stato industrializzato a come mai si utilizza il cono.

La Cité du Vin (Bordeaux, Francia)

Non poteva che essere Bordeaux la città ad ospitare un vastissimo spazio dedicato al vino. Con 20 aree tematiche che esplorano la cultura e la tradizione enologica francese e anche mondiale, questa attrazione accontenterà le curiosità di tutti gli appassionati del bicchiere. Il tour si conclude con una visita al belvedere della struttura, con un’impagabile vista sulla città, da gustarsi sorseggiando un buon bicchiere di vino.

Big Mac Museum (Irving, Pennsylvania)

Due fette di carne, lattuga, cetrioli, formaggio e salsa: è un panino semplice quello che ha portato alla fama globale un brand come McDonald’s, ma la sua storia è così avvincente che hanno pensato bene di dedicarli un intero museo. Non a McDonald’s, ma solo al Big Mac e alla sua storia di ormai oltre 40 anni.