31-01-2017

ACenaconNoi.it: la ricetta del MOT Bistrot di Milano

Articolo di Rudy e Daniela (ACenacoNoi.it) – Continua la rubrica dedicata alle ricette degli Chef di ACenaconNoi.it. Protagonista oggi è la ricetta degli “Gnocchi con prosciutto San Daniele al profumo di arancia”  MOT Bistrot di Milano. 

Maiale, oca, trota: ecco i 3 ingredienti protagonisti del MOT Bistrot di Milano, un piccolo ristorante caratteristico nel cuore della città. Il locale, ideato da Claudio Antonini, presenta un menù interessante che si basa su queste 3 materie prime, di eccellente qualità e provenienti da piccoli produttori selezionati, per proporre piatti gustosi, dal sapore netto e senza sovrastrutture.

8.8/10

Mot Bistrot

Mot Bistrot è un ristorante di Milano che propone una cucina semplice e autentica. La cucina è genuina, ma l'ambiente cool e moderno.

Vai al ristorante

Per iniziare un affascinante percorso alla scoperta di piaceri autentici non perdetevi il tagliere d’oca, davvero saporito, e la selezione di prosciutti crudi e affumicati: due antipasti semplici ma intensi, perfetti se abbinati con secondi dalla grande personalità, come la trota agli agrumi, fresca e profumata, e la tagliata d’oca, morbida e ricca di gusto. I primi piatti sono all’insegna della tradizione e della convivialità all’italiana: tra le proposte meritano senza dubbio una menzione gli gnocchi con prosciutto San Daniele al profumo di arancia.

Gnocchi con prosciutto San Daniele 3

Un piatto dagli ingredienti semplici, ma abbinati con sapienza in un contrasto equilibrato che gioca con acidità e dolcezza. Curiosi di provarli anche a casa? Scaldate i fornelli, perché realizzarli è più semplice con i consigli dello Chef! È proprio lo Chef del MOT Bistrot, Ivan Lembo, a offrirci la ricetta di questo piatto saporito e gustoso, perfetto per un pasto all’insegna della tradizione, ma con un tocco in più.

Ecco la ricetta!

Ingredienti (per 5-6 persone):

  • 1 kg patate rosse
  • 300 gr farina
  • 1 tuorlo d’uovo
  • Noce moscata q.b.
  • Sale q.b.
  • ​1 scorza d’arancia
  • 50 gr burro
  • 50 gr parmigiano reggiano
  • 10-12 fette San Daniele

Per gli gnocchi:

– Lavare accuratamente le patate, porle in una casseruola coperte da acqua fredda e portarle a cottura (saranno cotte quando bucandole con uno stuzzicadenti risulteranno morbide).

– Sbucciare le patate cotte e schiacciarle con uno schiacciapatate mentre sono ancora calde. Aggiungere la farina setacciata, un pizzico di sale, il tuorlo d’uovo e la noce moscata.

– Amalgamare l’impasto avendo cura di maneggiarlo il meno possibile (onde evitare che gli gnocchi diventino troppo duri).

– Infarinare il piano di lavoro e formare con l’impasto dei cordoni dallo spessore di un dito.

– Ricavare i gnocchetti rustici (dello spessore desiderato) dal cordone affettandolo con un coltello affilato.

Per la salsa:

– In una padella abbastanza capiente far spumeggiare il burro, aggiungerci metà della scorza d’arancia fatta a listarelle sottili e la metà del prosciutto spezzettato grossolanamente.

Preparazione:

– Lessare gli gnocchi in abbondante acqua salata e man mano che vengono a galla raccoglierli con una schiumarola mettendoli nella padella con la salsa.

– Far cuocere gli gnocchi ancora un paio di minuti avendo cura che rimangano cremosi aggiungendo eventualmente un po’ di acqua calda di cottura.

– Togliere dal fuoco e mantecare gli gnocchi con il parmigiano.

Realizzazione del piatto:

– Impiattare decorando con la restante scorza di arancia e con una rosellina di prosciutto San Daniele. Come da buona tradizione italiana, volete stupire i vostri ospiti con un bis di primi? Lo Chef Ivan Lembo ci regala un’altra idea gustosa e tipica delle zone del Veneto: i golosi pici al ragù d’ocaLa ricetta è su A Cena con Noi, altrimenti prenota il ristorante con TheFork