primavera
18-03-2020

Arriva la primavera, le ricette per accoglierla

Il 20 marzo arriva finalmente la primavera. Quest’anno la meraviglia della natura che si risveglia andrà osservato dalle finestre di casa, ma non è necessario abbattersi. Perché i colori e i profumi primaverili possono vivere benissimo anche nella propria cucina. Ecco alcune ricette semplici, gustose e leggere per godersi tutti i frutti della primavera.

Tarte tatin ai pomodorini

Tagliate a metà 400 grammi di pomodorini ciliegino e raccoglieteli in una ciotola insaporendoli con olio, sale, pepe, dell’aglio tagliato a fettine e del basilico. Dopo averli lasciati insaporire, stendete in uno stampo circolare della carta da forno, cospargete con 20 grammi di burro a fiocchetti e spolverate con 2 cucchiai di zucchero di canna; versateci a quel punto i pomodorini facendo attenzione che siano scolati e posizionando la parte tagliata verso l’alto. Prendete una pasta sfoglia circolare, spalmateci sopra un cucchiaio di senape e ponetela poi sopra ai pomodorini cercando di rincalzarla al meglio sui bordi. Bucherellate con una forchetta e poi mettete in forno preriscaldato a 200° per circa 25-30 minuti; “rovesciatela” infine dopo averla fatta raffreddare per 5-10 minuti.

Pasta risottata alle verdure

Che cosa c’è di più primaverile di un bell’assortimento di verdure? Ecco allora che vi proponiamo questa ricetta facile, leggera e molto gustosa. Iniziate a far saltare in una padella con un po’ d’olio e uno spicchio d’aglio un mix di verdure a piacere (come zucchine, peperoni, pomodorini, asparagi ecc.), tutte tagliate a dadini. Nel frattempo in una casseruola rosolate un gambo di cipollotto, poi gettateci la pasta e sfumate con un po’ di vino bianco; aggiungete poi un mestolo di  brodo e fate evaporare, poi aggiungetene un altro e mescoltate, continuando per tutto il tempo di cottura della pasta. Terminate la cottura per altri 3-5 minuti dopo aver aggiunto le verdure ed eventualmente un altro po’ di brodo.

Uova e asparagi in cocotte

Uova e asparagi: quale abbinamento è più primaverile? Anzi, addirittura pasquale. Questa ricetta permette di assaporarli in modo ancora più goloso. Tagliate la parte morbida del gambo degli asparagi a rondelle e le punte longitudinalmente a metà: fate saltare tutto in padella con un po’ d’olio ed eventualmente un paio di filetti d’acciuga. Preparate tre-quattro cocotte mettendo gli asparagi sul fondo, sgusciateci sopra un uovo e un cucchiaio di panna per cocotte, guarnite infine con altri asparagi. Cuocete a bagnomaria nel forno già caldo a 160 gradi finché l’albume sarà rappreso ma il tuorlo ancora liquido. Servite aggiustando di pepe e sale.

Tiramisù alle fragole

Per un dolce fresco e dolce perché non preparare un tiramisù alle fragole? Iniziate facendo macerare per circa mezz’ora 300 grammi di fragole tagliate a pezzettini con due cucchiai di zucchero e, se volete, del succo di limone o di arancia. Nel frattempo in una ciotola montate la crema unendo 250 grammi di mascarpone, 500 ml di panna fresca, quattro cucchiai di zucchero a velo e dell’estratto di vaniglia. Procedete a dividere le fragole dal liquido di macerazione e siete pronti per iniziare a comporre gli strati alternando crema, savoiardi bagnati con il liquido di macerazione e fragole. Prima di servire fate riposare in frigorifero per minimo un paio d’ore.

Foto: qui