03-09-2019

Arte e poesia al ristorante Castello della Castelluccia

La ristorazione è un’arte e come tale non esita ad accostarsi alle altre tipologie dell’espressione della creatività: ecco che al ristorante Castello della Castelluccia di Roma questo connubio viene celebrato grazie al Premio internazionale poesia e arte contemporanea Apollo Dionisiaco, un evento senza scopo di lucro che vuole andare a premiare delle opere significative nell’ambito dei componimenti poetici, dell’arte visiva, della pittura, della scultura, della grafica e della fotografia.

In effetti già la location ha qualcosa di grandemente suggestivo: collocato in un vero e proprio castello che risale al XII secolo, questa struttura a pochi chilometri dal centro della capitale è un luogo ideale per immergersi nel verde lontani dal caos urbano. Il locale si articola in una grande sala medievale dominata da un bellissimo camino ma è anche dotato di una splendida terrazza per la bella stagione. Anche il menu esalta la creatività italiana, con lo chef Ivan Belli che propone il meglio della tradizione nostrana grazie all’utilizzo di ingredienti selezionati e per la maggior parte a chilometro zero.

Proprio qui, dunque, il prossimo 16 novembre saranno assegnati i riconoscimenti agli artisti che verranno giudicati in seguito a una vera e propria analisi semiotica, ovvero un giudizio che ne esamina nel dettaglio i significati e i linguaggi utilizzati al di fuori delle consuete categorie prestabilite. Per questo è importante che siano molto diverse le categorie artistiche che qui si confrontano. La manifestazione è organizzata dall’Accademia Internazionale di Significazione Poesia e Arte Contemporanea che lo realizza in convenzione con l’Università degli Studi di Roma Tre, con il Patrocinio della Regione Lazio, di Roma Capitale e dell’Istituto Italiano di Cultura di New York. Giunto alla sua sesta edizione, il premio è ormai un’istituzione importante per la scena artistica romana e non solo.

Per tutte le informazioni sul premio si può visitare il sito ufficiale