Foto di Peter Simmons da Pexels
07-10-2020

Barcolana a Trieste: i ristoranti da non perdere

Domenica a Trieste ci sarà la famosa Barcolana: se seguite la regata, ecco dove fare una sosta golosa all’insegna della cucina del territorio.

Sono oltre 1400 le barche iscritte quest’anno alla regata velica internazionale, nata nel 1969 per iniziativa della Società Velica di Barcola e Grignano.

Questa manifestazione è ormai alla 52° edizione ed è cresciuta nel tempo fino a diventare simbolo di Trieste. La particolarità nel panorama della vela è che mette a confronto velisti professionisti e semplici appassionati, che gareggiano su un percorso di circa 15 miglia, con imbarcazioni suddivise in base alla lunghezza. Nel corso del tempo l’evento ha raggiunto diversi record, per esempio nel 2018 è entrata nel Guinness dei Primati come la più grande regata del mondo con quasi 3.000 imbarcazioni iscritte.

Se siete appassionati di vela o semplicemente pensate di partecipare a questa manifestazione, ecco dove fare una sosta per rifocillarvi scoprendo altri simboli della città legati però questa volta alla sua storia gastronomica. Al ristorante Extra Bacco trovate specialità tipiche del territorio rivistate con creatività, come gli gnocchi di patate rosse istriane con la fonduta di gorgonzola Malchesine e pomodori semi dry. Rispettoso al 100% della tradizione locale è invece Il Vecio Buffet Marascutti dove potrete coccolare il palato con classici come la Jota (tipica minestra triestina), mentre alla Trattoria ai Fiori  e al Pier The Roof il protagonista è il pesce del territorio. Il tour gastronomico di Trieste può continuare spaziando tra le proposte casual chic di Bistrò 51Mimi e Cocotte, le pregiate carni delle Bracerie Venete e ancora la carta fusion dell’ Hops Beerstro.