07-01-2020

Capodanno 2020 a Bologna, eventi e ristoranti

Capodanno a Bologna? Sicuramente le idee per divertirsi in città nell’ultima sera del 2019 sono molte. Sicuramente l’evento da non perdere come ogni in città è il Rogo del Vecchione, un fantoccio di paglia e stracci riempito di petardi a cui si dà fuoco per simboleggiare la fine dell’anno concluso. Il rogo è accompagnato da una grande festa di musica e balli, in cui si fondono stili diversi e che si conclude con un valzer beneaugurale. E se non volete stare fuori? Ecco dei ristoranti a Bologna che propongo cenone da prenotare comodamente su TheFork:

Agriturismo Ben Ti Voglio

In Località Castell’Arienti ecco un agriturismo dove vive tutta la tradizione di un tempo. La stessa tradizione che l’Agriturismo Ben Ti Voglio propone per il cenone dell’ultimo dell’anno: si va dal flan bicolore con mandorle e fonduta di zafferano ai tortellini della tradizione in brodo di cappone, per poi proseguire con lasagne gialle ai porcini e salsiccia, spiedini di mortadella e fontina fritti con insalatina, bollito misto e cotechino in salsa verde. Si conclude con tortino di cioccolato e nocciole dal cuore caldo con crema inglese e pandoro con mascarpone e frutta.

Antica Osteria Le Mura

In vicolo del Falcone a Bologna l’Antica Osteria Le Mura è un luogo che fonde tradizione e modernità, sempre unite per la passione del buon cibo. Per il menu del 31 dicembre offre: sformato di cavolfiore, salsa di parmigiano reggiano, aceto balsamico, tartare di ombrina, cialda di riso venere, semi di sesamo e polvere di agrumi, ravioli vongole e radicchio, pomodori, patate, burro allo scalogno, risotto alle cime di rapa, canocchie, polvere di lime disidratato, cernia arrosto, caponata con crema di broccoli e salsa di cozze. Si conclude poi con sorbetto alla pera, cremoso al cioccolato bianco e muesli al rhum, selezione di frutta disidratata e  il brindisi di mezzanotte co panettone e spumante.

Il Santo Bevitore

In via Galliera il Santo Bevitore è un ristorante che mette insieme un’atmosfera tradizionale ad arredi ricchi e colorati, senza dimenticare una cucina genuina. Per il cenone di Capodanno ecco in menu: polenta fritta ripiena di gorgonzola fuso con funghi porcini stufati, passatelli saltati con pesto di pomodori secchi, stracciatella e bacon croccante (variante vegetariana senza bacon con mandorle tostate sbriciolate), involtini di maiale con mortadella, prosciutto crudo,f ontina avvolti nella pancetta cotti nella birra con patate al rosmarino (oppure tortone di pasta sfoglia ripieno di porcini e patate ricoperta di crema di parmigiano). Infine un ottimo bignè marinato nella panna ripieno di mascarpone avvolto nel cacao e glassato di cioccolato,

Volete altre idee per il cenone in un ristorante di Bologna? Ecco altre idee su TheFork

Foto: qui