capodanno
24-12-2018

Capodanno, i ristoranti dove passare il cenone in Italia

Siete in panico da cenone dell’ultimo dell’anno? Per prepararvi al meglio a festeggiare il Capodanno ecco alcuni indirizzi di ristoranti da prenotare (spesso con sconti!) su TheFork nelle principali città italiane, proprio per il fatidico cenone del 31 dicembre:

Roma

Voglia di un menu tradizionale con tanto baccalà e altri sfizi della classica cucina italiana? Provate il menu di Capodanno di Poldo e Gianna. Per un veglione a base di ostriche, scampi e altri ottimi piatti di pesce optate invece per Sa Tanca Crostaceria (foto). Ricco e tradizionale, sempre a base di ricette di mare, il cenone di Virginiae, così come i menu di Chiaroscuro non due opzioni di prezzo. Analogamente anche dal raffinato Il Porto di Ripetta potete scegliere fra un menu di terra e uno di mare. Ricca e accompagnata da uno spettacolo musicale l’ultima cena del 2018 proposta da Unozerounoda La Scala il menu è pensato per accompagnarvi nei sapori più intensi della nostra terra, dai porcini alla spigola, mentre da Senses ci si avvicina al Capodanno con ingredienti come aragoste, baccalà e zafferano.

Firenze

Il 31 dicembre salutate il 2018 con un bel menu tradizionale, fra crostini, pici e gran pezzo da La Piccola Corte. Originali variazioni sulle ricette di mare le trovate invece nel veglione di Talè Bistrot, fra gamberoni, tonno e crostacei. Piatti di carne e di pesce si alternano nella proposta festiva del ristorante Vecchio Cancello, mentre ottima e innovativa è la proposta contemporanea di Essenziale (foto). Tutto tradizionale e toscano il menu del cenone dell’Osteria de’ Golosi, che fa sempre fede al proprio nome; per un Capodanno alternativo recatevi all’Enoteca Sei Divino, con opzioni di mare e di terra ma soprattutto ottimi abbinamenti in vino. Finale d’anno all’insegna dell’ottima carne cotta a puntino infine da Trattoria dall’Oste Chianineria.

Milano

Godetevi l’ultimo dell’anno a Milano con menu tradizionale, con tanto di cappone, da Barart Bistrot. Ricercate entrambe le opzioni de La Dogana del Buongusto, una per chi ama il pesce (con caviale e black cod) e una per gli amanti della selvaggina (con fagiano e capriolo). Da PanEvo per il veglione si fa un viaggio grazie al pescato dal mondo, passando da Mar del Nord, Liguria e Sicilia; fedelissimi ai sapori di Puglia invece nel ristorante Pulia, appunto. Grande e prestigiosa tradizione italiana ma in particolare milanese si respira nella proposta di Giannino dal 1899 (foto), mentre italiano a tutto tondo, sospeso fra novità e grandi classici, il cenone di Valentino Vintage. E non può mancare anche la proposta del nostro Identità Golose powered by TheFork: dal 30 gennaio al 2 febbraio in cucina c’è Valeria Picci.

Non avete trovato la vostra città o il ristorante che cercavate? Su TheFork tanti altri menu festivi e offerte