capodanno
03-01-2019

Festeggiare l’inizio del 2019: i ristoranti nelle capitali europee

Ancora in viaggio in qualche capitale europea? Ottima idea, e ancora migliore se considerate che, con TheFork, potrete facilmente prenotare i ristoranti che più vi piacciono in tantissimi paesi in Europa. Ecco alcune capitali dove si prenota con un click:

Parigi

Fatevi conquistare dall’atmosfera tradizionale del ristorante Chez Fernand Christine in rue Christine a Parigi. Per il cenone di Capodanno offre un menu fisso a 95 euro, in cui si possono scegliere tre opzioni tra una grande varietà di antipasti, piatti principali e dolci. Ecco allora che si ha l’imbarazzo della scelta fra bisque di aragosta, terrina di foie gras,  selezione di ostriche, oppure manzo alla bourguignonne, petto d’anatra arrosto, filetto di spigola e molto altro ancora.

Stoccolma

Se nelle rigide temperature svedesi volete passare l’ultima notte dell’anno sentendovi comunque un po’ a casa ecco che il ristorante Villaggio, ovviamente d’ispirazione italiana, fa per voi. Il menù di Capodanno include a scelta fra carpaccio di vitello, costata di manzo e tiramisu; insalata di carciofi, pappardelle al filetto e crème brulée; burrata, filetto di manzo e burrata.

Bruxelles

A Bruxelles il ristorante Orphyse Chausette propone un’offerta gastronomica di grande rilievo, dove le preparazioni tipiche vengono interpretate con un gusto contemporaneo e impiegando solo ingredienti di qualità e provenienti da fornitori selezionati. Per il 31 dicembre propone un menu a 75 euro che prevede un tortino di aragosta con il suo bisque, un carré di vitello al latte e funghi con verdure di stagione e un dolce morbido al cioccolato con cuore di caramello salato e gelato al pepe di Sichuan fatto in casa.

Amsterdam

Nel cuore di Amsterdam, ma in una zona piuttosto tranquilla, il ristorante Kluis offre variazioni contemporanee delle ricette più tipiche della cucina olandese e internazionale, rielaborate dalle sapienti mani dello chef William Bisset. In un’atmosfera ricercata ma accogliente si avrà la possibilità di gustare piatti d’eccezione con la sicurezza di materie prime selezionate e locali.

Madrid

In questo particolare ristorante di Madrid non si serve vino: infatti El Sainete è una particolarissima birreria che può vantare, oltre a una selezione di birre ineguagliabile, anche il talento di Fran Vicente in cucina, già concorrente di Top Chef. Per il menu della cosiddetta Nochevieja propone cannoncini di coniglio, ravioli di anatra all’arancia e caviale in salsa Thai.