ristorante degli chef
27-11-2018

Cos’è Il Ristorante degli Chef, il nuovo talent culinario

È partito il 20 novembre su Rai2 Il Ristorante degli Chef, il nuovo talent show culinario che vede sfidarsi fra loro diversi aspiranti cuochi in una sfida che cerca di riscrivere le regole di questo tipo di programma, dominato da quasi una decina di anni dal veterano Masterchef. Giudici di questa gara sono Andrea Berton, Philippe Léveillé e Isabella Potì, i quali dovranno decidere della sorte dei dieci concorrenti.

Tratto da un format argentino, il programma mette sì alla prova le capacità in cucina degli chef concorrenti ma li inserisce anche in una sfida ben più ampia, quella cioè di gestire un vero e proprio ristorante. Dunque saranno alle prese anche con le fasi di amministrazione del locale e nelle scelte pragmatiche volte a soddisfare le esigenze dei clienti. Molto concreto anche il premio: al vincitore andrà la possibilità di seguire un corso presso la scuola internazionale di cucina italiana Alma, un luogo di eccellenza per la formazione dei cuochi del nostro Paese.

Dopo la prima puntata di selezione, inizia la gara vera e propria in cui i 10 concorrenti si cimentano all’interno di un vero e proprio ristorante romano: in ogni sfida saranno divise in due brigate, che dovranno ottenere un massimo di 3 stelle, una assegnata dal maggior numero di ordinazioni da parte dei commensali (fra i quali si nasconde ogni volta anche un vip), un’altra accreditata da una giuria di esperti e la terza decisa dai giudici. Insomma una specie di ibrido fra Masterchef e Hell’s Kitchen.

La giuria

Particolari in questo programma anche i giudici. Lo chef stellato Andrea Berton, che nella sua carriera ha lavorato in ristoranti prestigiosi e a fianco di numi come Gualtiero Marchiesi e Alain Ducasse, è al suo debutto televisivo e dice: “Lo chef vero è sempre arrabbiatissimo. In cucina io sono serio e molto esigente“. Isabella Potì, che col collega Floriano Pellegrino è appena entrata nel club degli stellati, è fiduciosa sugli effetti positivi del programma: “Il fatto che il cuoco stia in televisione sta aiutando tanto la cucina a farsi conoscere, prima era un mondo molto più chiuso“. Infine Philippe Leveillé, che ha partecipato a diversi programmi tv, fa previsioni molto importanti: “Penso che fra 10 o 15 anni la cucina italiana vivrà una vera e propria rivoluzione. I nostri aspiranti cuochi sono spesso giovani, intraprendenti e con la voglia di fare“.

L’appuntamento con Il Ristorante degli Chef è ogni martedì in prima serata su Rai2, con la finale prevista per il 14 dicembre