20-06-2018

Vacanze d’estate, ecco le app da mettere “in valigia”

È estate: le vacanze non sono più un lontano miraggio ma qualcosa da immaginare, pianificare, organizzare. Con tutto quello che abbiamo sempre da fare, però, può essere che non abbiamo tutto questo tempo da impiegare nell’organizzazione per filo e per segno dei nostri viaggi estivi. Per fortuna che abbiamo sempre con noi il nostro fido smartphone che ci semplifica la vita: ecco dunque alcuni suggerimenti su app da scaricare e mettere “in valigia” per semplificarci al meglio e goderci quanto prima una splendida, meritata pausa vacanziera.

1. Trip by Skyscanner

Questo consiglio vale doppio: perché Skyscanner è un’app utilissima per organizzare qualsiasi tipo di viaggio, in quanto confronta tantissime soluzioni di voli che possono essere poi ordinati in relazione al prezzo e a tanti altri fattori. Ma non solo: con le sue funzionalità Trip, Skyscanner suggerisce luoghi, attrazioni, attività e hotel che possono essere in linea con la nostra idea di vacanza: basta inserire alcuni criteri e il nostro percorso personalizzato è subito pronto.

2. PackPoint

Una volta prenotati i viaggi e le destinazioni, c’è sempre l’annoso problema della valigia. Molti di noi non sanno mai da che parte cominciare, eppure è un’operazione abbastanza schematica. Questa app ci aiuta proprio a imporre un metodo piuttosto rigoroso alla faccenda: impostiamo meta, temperatura e le attività che intendiamo svolgere durante il nostro soggiorno e questa ci dirà esattamente cosa dovremmo mettere in valigia.

3. WifiMapper

È un po’ triste da ammettere ma ormai senza connessione internet non siamo disposti a fare nulla: come faremmo a non postare nemmeno una foto sui social? O a controllare l’itinerario su Google? O a rispondere all’ultimo messaggio su Whatsapp? Per questo diventa sempre più fondamentale assicurarsi di avere (quasi) sempre una connessione internet: con WifiMapper sapremo sempre dove ci sono delle connessioni libere a nostra disposizione, quando abbiamo finito i dati oppure il nostro infallibile roaming non arriva.

4. Beach Spot

State esplorando una regione nuova e non sapete dove fare un piccolo bagno? Oppure non riuscite a orientarvi nelle innumerevoli stazioni balneari che popolano la vostra destinazione? L’app Beach Spot – disponibile in quasi tutte le regioni italiane ma anche all’estero – offre un inventario davvero dettagliato, con tanto di foto e recensioni, sulle spiagge che vale la pena esplorare.

5. TheFork 

Se siete in vacanza dovrete pure mangiare no? Allora ricordatevi che TheFork è l’app giusta per questa particolare missione vacanziera: non solo perché come al solito propone i migliori ristoranti con un sistema di ricerca avanzato e con la possibilità di prenotazione immediata; ma anche perché è presente in molti paesi d’Europa e anche in Brasile e Australia, dunque sarà semplicissimo trovare un locale adatto ai nostri gusti gastronomici anche quando ci troviamo all’estero.

E voi? Senza quale app sul vostro telefono non partireste mai e poi mai?