25-05-2020

Fase 2: 5 ristoranti da provare a Bologna

Anche a Bologna è possibile andare al ristorante nella Fase 2.

Avete già deciso dove andare? Se ancora non lo sapete ecco 5 possibili ristoranti da provare.

FIOR DI SALE

Nel centro storico di Bologna, è un locale giovane, accogliente e di design. La cucina è quella tipica dei bistrot, che accosta piatti tradizionali come i taglieri e le frise a pietanze più ricercate come le tartare.

BAGUS

Un locale alla moda, dove gli interni sono arredati con uno stile essenziale. Non manca un grazioso dehors. La cucina propone deliziosi burger “gourmet”, insalate, sfizi fritti e paste tipiche della tradizione locale.

LA CUCINA SUL LAGO 

Una magnifica location a bordo lago con vista eccezionale che propone un menù molto ampio dove un posto d’onore è occupato dai piatti del territorio. Qualche esempio? La tagliatella, le crescentine e i tortelli. 

LIBRA CUCINA EVOLUTION 

Un ambiente spazioso e luminoso dotato di tavoli all’aperto dove benessere è la parola d’ordine. Oltre all’arredo all’insegna del relax, anche la carta coniuga l’arte della cucina e la scienza della nutrizione prestando attenzione a qualità degli ingredienti, tecniche di cottura, giusto apporto calorico, biodispoibilità e tradizione italiana.

PARLOR

Un atipico salotto culinario con una doppia anima gastronomica. Da una parte infatti troviamo piatti che omaggiano la tradizione emiliana, dall’altra non mancano proposte più sperimentali, legate alla stagionalità degli ingredienti e all’elaborazione di accostamenti inusuali.