18-04-2017

FICO Eataly World: Bologna punto di riferimento del food

Aprirà a ottobre con l’obiettivo di  confermare Bologna come uno dei punti di riferimento per il food in Italia. Si tratta di FICO Eataly World che punta a essere l’epicentro italiano per la divulgazione e la conoscenza dell’agroalimentare.

Un parco enorme dedicato al cibo in tutte le sue forme, questo il progetto FICO Eataly World, che rafforzerà ancor più la posizione di Bologna nello scenario gastronomico italiano e mondiale. Il progetto prevede 80.000 mq di parco tematico all’interno del quale troveranno posto:

  •  Una grande fattoria con campi dimostrativi e allevamenti didattici
  • 40 laboratori delle migliori aziende italiane del settore
  •  Un mercato biologico e tante botteghe artigiane tradizionali
  • 10 aule dove i visitatori potranno fare percorsi didattici e tour esperienziali
  • Un centro congressi di 4.000 mq
  • 40 punti di ristoro tra veri e propri ristoranti e street food.

FICO

Il parco ospiterà ben 16 ristoranti, ognuno dei quali ruoterà intorno a un’eccellenza gastronomica, che contraddistingue la città o l’Italia in generale. Si comincia con la cucina d’autore del ristorante affidato a Enrico Bartolini , che ospiterà di volta in volta chef appartenenti all’associazione Le Soste. Del vi sono a Bologna svariati ristoranti premiati dalle guide.

La pasta fresca è uno dei piatti forti della città e le sarà dedicato un ristorante con primi proposti della Trattoria di Amerigo, nel resto della città non mancano poi decine di proposte alternative e altrettanto allettanti a tema pasta. Il ristorante del Pesce sarà affidato ai fratelli Raschi, mentre quello della carne preparerà le razze bovine del consorzio de La Granda,  intanto in città queste le proposte ristorative a base di pesce e di carne. E poi ci saranno ancora l’Osteria dei Borghi più belli d’Italia, la pizza napoletana di Rossopomodoro, la cucina de L’Orto a cura di Rosarose Bistrot ; l’Osteria del Fritto, di Gaetano e Pasquale Torrente, del celebre ristorante “Convento” di Cetara; la Birreria di Baladin e molte altre proposte raccontate da Bologna Today.

TI È VENUTA L’ACQUOLINA IN BOCCA, PRENOTA SUBITO UN RISTORANTE A BOLOGNA!