28-01-2019

Francesca Ferragni racconta Comitatoantinoia

Classe 1989, la sorella di mezzo delle Ferragni Sisters, Francesca Ferragni nella vita ha scelto di seguire le orme del padre, diventando un dentista, ma nel tempo libero si occupa con alcuni amici del blog Comitatoantinoia, che raggruppa idee di viaggio, avventure e naturalmente esperienze al ristorante. Lei e i suoi compagni di avventura ci hanno raccontato di più.

Come nasce Comitatoantinoia e con quale missione?

Comitatoantinoia nasce come un hashtag postato sotto una nostra foto un pomeriggio caldo d’estate. Da lì lo abbiamo sempre inserito quando facevamo esperienze di viaggio, cibo, sport insieme. Le persone hanno iniziato a seguirlo, utilizzarlo e sempre di più ci chiedevano consigli sui luoghi che visitavamo e sui ristoranti che provavamo in direct message. Da lì l’idea di creare una pagina Instagram e una piattaforma web a metà strada tra il blog e un vero e proprio progetto editoriale. La nostra mission è divertirci sperimentando ciò che ci incuriosisce e ciò che non conosciamo. E condividere consigli utili a chi è amante del cibo, dei viaggi e del divertimento. Quello sano!

Come scegliete i ristoranti che raccontate su Comitatoantinoia?

I ristoranti li scegliamo a seconda del mood di quel giorno, in base al “luogo del mondo” in cui vogliamo mangiare o se ne siamo incuriositi.

Quando vi affidate a TheFork?

TheFork è il nostro braccio destro. In questi anni abbiamo scoperto tantissimi posti grazie all’appSolitamente quando non abbiamo le idee chiare la frase è “Dai, guardiamo su TheFork!Prenotare poi è comodissimo e con lo sharing possiamo girare a tutto il gruppo le info sulla location!

Quali sono i vostri ristoranti preferiti?

I nostri ristoranti preferiti sono quelli dove possiamo stare in compagnia. Non abbiamo un genere preferito a livello di gusto… passiamo dalla classica cotoletta al vietnamita! Anche sulla location non abbiamo delle preferenze assolute, ci piacciono le trattorie, quelle goderecce ma anche gli ambienti dal design ricercato! La cosa importante è condividere l’esperienza tra di noi e poi con il nostro pubblico!

Parlate spesso anche di viaggi, come scegliete dove mangiare quando andate all’estero?

All’estero solitamente ci muoviamo dopo una ricerca attraverso blog, luoghi di Instagram e chiedendo ai local! La cosa che ci piace è sperimentare per poi consigliare chi come noi va in viaggio in un luogo che non conosce!