15-11-2016

Guida MICHELIN 2017: le new entry

Come di consueto questo mese di Novembre porta con sé l’edizione  2017 della Guida MICHELIN presentata quest’anno al Teatro Regio di Parma. La guida Michelin 2017 ha posizionato ancora l’Italia come secondo Paese a livello globale per numero di ristoranti stellati. In tutto, a essere premiati sono stati 343 ristoranti (294 a Una Stella MICHELIN 2017, 41 a Due Stelle MICHELIN 2017 e 8 a Tre Stelle MICHELIN 2017). La Lombardia si riconferma la regione con numero uno per la presenza di chef stellati MICHELIN nel 2017, mentre Lazio e Piemonte sono state le regioni con più novità.

Tre Stelle MICHELIN 2017

Confermati gli otto ristoranti a Tre Stelle MICHELIN 2017 (Piazza Duomo ad Alba, Da Vittorio a Brusaporto, Dal Pescatore a Canneto Sull’Oglio, Reale a Castel di Sangro, Enoteca Pinchiorri a Firenze, Osteria Francescana a Modena, La Pergola a Roma e Le Calandre a Rubano).

Due Stelle MICHELIN 2017: le New Entry

Le nuove arrivate della categoria Due Stelle MICHELIN 2017 sono 5: a Milano Seta di Antonio Guida e Mudec Restaurant di Enrico Bartolino, a Trento la Locanda Margon con lo chef Alfio Ghezzi, in Val Sarentino Terra di Heinrich Schneider, e a Ischia Nino Di Costanzo con il suo Danì Maison.

Una Stella MICHELIN 2017: le New Entry

Sono 28 i ristoranti ai quali viene assegnata Una Stella MICHELIN 2017, 5 dei quali a Roma. In Lazio  festeggiano Una Stella MICHELIN 2017: The Corner di Marco Martini, Bistrot 64 di Kotaro Noda, Per Me di Giulio Terrinoni, Assaje all’Adrovandi di Claudio Mengoni, Magnolia di Franco Madama, Stazione di Posta e  l’Aminta Resort (Genazzano). A Milano premiati Lume di Luigi Taglienti e Felix Lo Basso. A Firenze, prime Stelle MICHELIN per Filippo Saporito alla Leggenda dei Frati e in Campania Veritas, Piazzetta Milù e il Mosaico.  In Sardegna, premiato Stefano Deidda del Corsaro di Cagliari, in Sicilia prima stella invece a  Accursio Craparo con il suo Accursio Ristorante di Modica. Mentre in Piemonte festeggiano Christian Milone alla Trattoria Zappatori di Pinerolo, 21.9 di Flavio Costa in provincia di Cuneo, Da Francesco a Cherasco e La Madernassa di Michelangelo Mammoliti a Guarene. Si aggiudicano infine Una Stella MICHELIN 2017 anche Casual Ristorante e La trattoria Enrico Bartolini, rispettivamente a Bergamo Alta e a Badiola Castiglione della Pescaia.

ACQUISTA LA GUIDA MICHELIN 2017