12-04-2018

I ristoranti Insider in Borgo San Frediano: il quartiere più cool del mondo, secondo la guida Lonely Planet

Articolo di Carmela Adinolfi

«Di là d’Arno», rispondono i fiorentini quando si chiede loro indicazioni per raggiungere Borgo San Frediano. Il quartiere, che la guida Lonely Planet nel 2017 ha incoronato tra i «più cool» del mondo, si trova “dall’altro lato dell’Arno”, sulla riva sinistra. Ed è solo attraversando a piedi, o in bicicletta, questo fazzoletto di città, custodito in un reticolo di stradine, che ancora oggi è possibile fare un tuffo nella storia di Firenze. Qui convivono le botteghe di un tempo e i locali di tendenza, meta di giovani e turisti. E ci sono gli spazi dove gli artigiani tramandano le antiche tradizioni della pelle e della carta. Mentre qualche civico più in là si trovano i locali di chef e barman che hanno fatto esperienza in giro per l’Italia e per il mondo. Poi sono tornati, per restare.

Nel quadrilatero della fiorentinità sono tanti anche i ristoranti Insider di TheFork. Alla guida di molte insegne proprio quei giovani che con la loro creatività, idee, e la loro concezione di cucina stanno contribuendo a dare nuova vita a questo quartiere.

In via Borgo San Frediano, dove una volta c’era una salumeria, ora c’è Io Osteria Personale di Matteo Fantini: qui una brigata under 30 propone, impiatta e porta in tavola una cucina che si rifà alla tradizione ma guarda avanti e sperimenta.

Risalendo a piedi il borgo, e spostandosi verso le rive dell’Arno, si arriva fino a piazza del Cestello, dove Simone Cipriani nel suo regno Essenziale propone una cucina che recupera sapori familiari inmaniera minimal e contemporanea.

Attraversando la porta dell’antica cinta muraria che proteggeva Firenze, in via Pisana si incontra un locale dall’atmosfera vintage, casual, conviviale ma elegante: proprio come l’anima di San Frediano. E’ il Momio di Marco Lagrimino e Nadia Moller. Il locale, aperto dalla colazione fino alla cena passando per l’aperitivo, propone una cucina internazionale, fatta di piatti della tradizione che si incontrano con sapori poco noti. Un viaggio in giro per il mondo che parte da San Frediano.

A proposito di Carmela Adinolfi

Classe 1989. Giornalista professionista dal 2017, collabora con La Repubblica dalla redazione di Firenze. Lavora come freelance occupandosi di food, attualità e società.