29-10-2019

Il Liòn di Roma vince il Restaurant and Bar Design Award

Del ristorante Liòn di Roma vi avevamo palato non molto tempo fa, come di una delle novità più interessanti sbarcata su TheFork nella scena dei locali capitolini più ricercati dal punto di vista del gusto e del design. E in effetti non ci sbagliavamo: l’insegna ha vinto di recente uno dei più prestigiosi premi di categoria, distinguendosi proprio per la sua ricerca estetica.

Dall’idea di uno chef di successo sulla scena romana come Francesco Apreda, in largo della Sapienza si trova questo locale che fa del suo design e della valorizzazione della sua location i punti forti della sua offerta. Se non bastasse la dicitura Seafood Wine and Cocktail a dare l’idea di un locale originale, di qualità e diverso dal solito, ci pensa l’allestimento dell’architetto Daniela Colli che armonizza questa cucina a base di pesce anche grazie a vetrate a vista e a un dehors per godersi le belle giornate.

Uno spazio bello e suggestivo il cui design parla da solo“, è stato il commento della giudice Lydia Forte, esperta di hotellerie e ristorazione di alto livello, motivando l’assegnazione del premio Restaurant and Bar Design Award proprio al Liòn. Particolarmente apprezzato è stato l’universo armonico di colori, geometrie e forme, in cui si gioca sui toni dell’ottanio, del turchese e del rosso, e in cui si incrociano materiali come il metallo, il velluto, mosaici variegati, dando vita a linee sinuose che accompagnano fregi più stilizzati.

Che sia per una cena strutturata con portate come vermicelli di soia al sugo di ricciola e gobbetti o carpaccio di gamberi rossi, nduja e mozzarella, per un light lunch veloce ma raffinato o ancora anche solo per bere uno dei signature cocktail preparati dalla casa, il Liòn è dunque un ristorante che appaga tutti i sensi, e in particolare il gusto e gli occhi.