06-08-2018

Il ristorante Met 80 inaugura a Monza (e su TheFork)

Ha aperto in questi giorni a Monza un nuovo locale che vuole essere un simbolo di incontro, coraggio, qualità e convivialità: questo lo spirito con cui ha inaugurato in città il nuovo ristorante Met 80, nato soprattutto dall’entusiasmo del giovanissimo chef Mirko Grassi.

Classe 1988, dopo una breve ma importante esperienza si è gettato in un’avventura che sa di innovazione e tradizione.

Ma le grandi avventure non si fanno mai da sole: infatti proprio il nome del locale, Met, racchiude le iniziali dei protagonisti di questa impresa; oltre allo stesso Mirko, infatti, ci sono il padre Enrico Grassi, anche lui chef, e la compagna di una vita Teresa (il numero 80 viene invece dal luogo, in via Ramazzotti 24 nei pressi della piazza del Parco 80, dedicata a Giò Pomodoro). La gestione familiare si traduce in un clima altrettanto conviviale e accogliente, senza dimenticare la professionalità e la trasparenza, anche grazie alla cucina a vista da cui seguire tutte le fasi delle varie preparazioni. Qui i clienti si devono aspettare sempre “serenità, tranquillità, ma soprattutto qualità“, sostiene Mirko Grassi.

Per tutti i gusti

Il menù, molto vario per andare incontro ai gusti di una clientela diversificata, copre numerose pietanze, dalla cucina di terra a quella di mare: si va dalla tartare di gamberi rossi alla tagliata di fassona, dagli strozzapreti mantecati con pasta fatta in casa alla paella di pesce, crostacei e verdure. Una varietà internazionale che non dimentica però l’attenzione alle materie prime.

Qui si prepara anche un’ottima pizza, che fa dell’alto livello dei suoi ingredienti il suo fiore all’occhiello: ad esempio la mozzarella, lavorata rigorosamente a mano, è fornita da un’azienda specializzata che importa solo prodotti pugliesi originali. Nella carta non si dimenticano poi proposte per vegani, vegetariani e celiaci, in modo che veramente tutti si possano sentire a casa.

E per una facilità ancora più grande, Met 80 si può prenotare rapidamente su TheFork: basta un click!