03-07-2019

Indovina il piatto, Chiara Ferragni lancia nuovo trend social

Il food porn come lo conosciamo è abbastanza semplice: si fotografano in modo più o meno originale i piatti che ci troviamo di fronte nel nuovo ristorante di turno; si postano le immagini sui social e il gioco è fatto. Ma a fronte di contenuti social dedicati al cibo che impazzano in tutta la rete, c’è sempre qualcosa di nuovo da inventarsi. E la nuova tendenza potrebbe arrivare proprio da un personaggio che di fenomeni online ne sa davvero molto: Chiara Ferragni.

È di qualche settimana fa, infatti, un suo post in cui veniva ritratta a Los Angeles di fronte a un piatto che aveva appena finito di consumare. La fondatrice di The Blonde Salad, ritenuta una delle influencer più rilevanti al mondo, ha voluto però sovvertire le regole del gioco: non ha fatto come tutti i comuni foodblogger che appunto svelano ricetta e immagini dei propri piatti ma ha avviato un’operazione al contrario. Mostrando il piatto (o meglio un vasetto) vuoto, ha chiesto in didascalia: “Che cosa ho appena finito di mangiare?“.

Ovviamente nei commenti relativi alla foto si sono scatenate le ipotesi, e non sono mancate le battutine sulla “pizza che si rigenera” (in un post del passato Ferragni decantava la bontà di una pizza di cui aveva una fetta in mano, ma la pizza stessa nel suo piatto era ancora perfettamente integra). A indovinare però è stata un’altra signora dei social, ovvero Wilma Faissol, nota sul web come Lady Facchinetti, in quanto appunto moglie di Francesco Facchinetti: “Chia pudding at Le Pain Quotidien nella Melrose“, ha indicato con estrema precisione la donna, facendo riferimento al budino che è fra le specialità della catena internazionale che ha una sede anche su Melrose Avenue, a West Hollywood.

Al di là dello scambio fra due personaggi sicuramente avvezzi ai locali losangelini, questo potrebbe davvero diventare un nuovo trend della narrazione food online. Presentare i piatti non da consumare ma già terminati e sfidare i propri follower a indovinare, magari con qualche indizio, la pietanza in questione. E la raccomandazione, a questo punto, è d’obbligo: non esagerate troppo con la scarpetta, altrimenti indovinare diventerà una missione impossibile!