posti sinceri
08-01-2020

Su Instagram e a Milano spopolano i Posti Sinceri

Bocciofile, trattorie e circolini di Milano“: così recita la descrizione del profilo Instagram Posti Sinceri. È un account interamente dedicato alla scoperta di quegli indirizzi della città meneghina che sono rimasti immutati rispetto all’ondata di food trend degli ultimi anni. Anzi, lontani dalle mode gourmet, questi luoghi hanno mantenuto intatta la loro autenticità:

Si tratta appunto di trattorie come una volta, bar di quartiere o ancora ambienti di socializzazione che parlano di un mondo che forse in qualche modo non c’è più ma di cui questi locali rappresentano una specie di baluardo di resistenza. Tutto è cominciato quasi due anni fa con la Trattoria Manfredi Amilcare in Via Carlo Imbonati 11, un luogo davvero senza tempo in cui mangiare proprio come vuole la tradizione di Milano, senza pretese ma con tanto gusto (uno degli hashtag è, non a caso, #laveracotoletta).

Fra gli altri indirizzi si segnalano la Trattoria cooperativa San Filippo Neri, la Trattoria Nova Maurizio di Via Mac Mahon o ancora, ultima fra le segnalazioni mentre scriviamo, La Basilicata in Via Emilio de Marchi, proprio incastonata sotto ai binari. Ma ci sono anche bar che sono una vera e propria istituzione proprio perché noncuranti del tempo che passa, come il Belle Aurore di via Abamonti, che vi conquisterà a base di birra e lupini, o il Bar Blois in viale regina Giovanna (qui si segnalano come specialità i panini). Non mancano però anche le bocciofile, come quella di via Candiani, la Caccialanza in via Padova o  il bocciodromo di via Ajraghi 10.

È un modo insomma per ripercorrere in qualche maniera la storia di Milano, dei luoghi che – molto prima di Expo e del boom internazionale – ne costituivano i luoghi di aggregazione principale. Un modo anche per scoprire menu classici e una cucina tradizionale che, spesso rivisitata o rivista dalle esigenze della contemporaneità, sta lentamente sparendo. E se conoscete anche voi uno di questi Posti Sinceri potete sempre condividerli coi social con relativi hashtag.