09-01-2020

La cucina romana dei ristoranti Mattarello a Roma

Si nun sei ancora venuto allora sei proprio de coccio!“: è questa la scritta che campeggia sul sito ufficiale della catena di ristoranti Mattarello a Roma. E il sito è proprio tutto in romanesco, a sottolineare la verace identità di questi locali che si saldano in modo perfetto alla più tipica tradizione della capitale. I ristoranti sono anche distribuiti su tutta la città, in modo che tutti possano trovare in ogni angolo di Roma la loro oasi autentica e casalinga.

Sempre come recita il sito, in menu qui si trova ‘a fettuccina, fatte a mano e ruvide al punto giusto per accogliere i condimenti migliori come la cacio e pepe; ma anche ‘e pizze, quelle della tradizione romana quindi preparate basse e croccanti; li fritti, per non perdersi delizie come i supplì, i fiori di zucca e ovviamente i carciofi; e ancora le carni selezionate e preparate genuine alla griglia. Per chi non può fare a meno degli sfizi può iniziare col Gran Pizzicarolo, ovvero un’ampia selezione di salumi e formaggi del territorio, e gli amanti dei dolci saranno accontentati con un ottimo tiramisù casalingo o con le zoccolette alla nutella.

Basterebbe in effetti leggere ancora un po’ il sito per convincersi, visto che vengono citati:  “er filetto de baccalà che è na sleppa“, “li carciofi che te l’aricordi, li fritti so’ tutti freschi“, ‘e fettuccine a cacio e pepe so’ da capocciate ar muro” e così via. Lo stile dei locali e della cucina è questo: diretto, spiccio, senza fronzoli ma anche attentissimo alla qualità e alla buona riuscita dei piatti. E appunto dalla sua ha anche il fatto di essere presente in ogni angolo di Roma.

Per facilitare ancora di più la vostra esperienza culinaria dal Mattarello, alcuni di questi indirizzi sono presenti anche su TheFork: potete prenotare in pochi clic online il ristorante di via della Pisana, quello di via Battistini e quello di via della Magliana. Cosa volere di più?