design week
02-04-2019

Milano Design Week 2019, dove mangiare nei ristoranti INSIDER

La sezione INSIDER della app e del sito di TheFork comprende tutte le insegne fra le più apprezzate del momento, quelle per i palati più esigenti che sono state segnalate dalle guide gastronomiche o anche quelle che risultano particolarmente popolari all’interno della nostra community. Fra questi abbiamo selezionati alcuni ristoranti che vi faranno comodo se visiterete Milano durante la Design Week che quest’anno si svolgerà dal 9 al 14 aprile. Ecco alcuni suggerimenti quartiere per quartiere:

In Brera 

Da una tradizione pluridecennale nell’elegante cornice di via Fiori Chiari vi attende il Petrus, un ristorante di grande raffinatezza specializzato in pesce e crostacei. Dagli ottimi scampi del Mediterraneo ai gamberi rossi di Mazzara del Vallo, dalla selezione di crudi agli spaghetti con bottarga passando per l’astice alla catalana e il calamaro ripieno, solo pescato freschissimo per uno dei salotti più esclusivi di Brera.

Sempre in via Fiori Chiari provate una cucina giapponese di altissimo livello in un’atmosfera di altrettanto pregio: da Sushi B Milano mangerete il sushi, il sashimi e le tempura come mai prima. E poi crocchette di granchio, tartare di salmone, gamberi rossi e tataki di tonno per un’esperienza che esalta il sapore di un pesce sempre fresco e selezionato.

In Porta Genova

Nella strada che è il cuore nevralgico del Fuorisalone fin dai suoi esordi, via Tortona, ecco Esco Bistrò Mediterraneo: un’oasi in cui la cucina e il design si fondo in un formato aperto in cui è possibile pranzare, cenare ma semplicemente anche passare per un caffè o una lettura sorseggiando un tè. La cucina ha un’ampia impronta mediterranea, che abbraccia tutti i gusti italiani ma con una predilezione per le ricette piemontesi, in un menu che comunque cambia per stagionalità e fantasia.

Lì vicino, in via Savona invece, tappa obbligatoria da Al Fresco: un tempo magazzino industriale, ora questo è un ristorante circondato da un giardino verde e da erbe aromatiche, dove gustare una cucina di terra e di mare semplice ma curata in tutti i suoi ingredienti sempre freschi e selezionati. I sapori della tradizione qui sono rinnovati con un estro tutto contemporaneo.

In Corso Como

In un altro polo della vita di designer e appassionati, corso Como, consigliata è una sosta da Ganas: questo locale reinterpreta fin dall’arredamento la cultura gastronomica messicana, proponendola in due versioni. Da una parte ci sono le sfiziosità della cucina da strada tex-mex, dall’altra una comida più ricercata, con piatti più contemporanei ma sempre altrettanto gustosi.

Cercate un ristorante durante i giorni del Fuorisalone? Su TheFork tante proposte ricercate a Milano