22-02-2019

Milano Fashion Week, 5 ristoranti da provare

Inizia il 19 febbraio la Milano Fashion Week: fino al 25 del mese la capitale meneghina sarà animata dalle sfilate che porteranno sulle passerelle le collezioni autunno-inverno per la prossima stagione. In questi giorni la città si trasformerà in un concentrato di entusiasmo e frenesia, con ritmi davvero accelerati e tanto glamour sparso per le strade. Eppure anche in calendari così serrati c’è sempre tempo per fermarsi, anche se brevemente, per concedersi una pausa gourmet. Ecco alcuni ristoranti molto cool a Milano dove concedersi una pausa durante la settimana della moda.

Bulk

Dinamico e giovanile, a pochi passi dal vibrante quartiere di Porta Nuova e ospitato nel ricercato Hotel Viu in via Fioravanti, il Bulk è molto più di un bar: si adatta alla perfezione per un pranzo di lavoro, un cocktail, una cena ma anche un sandwich in rapidità. In una cornice di design molto contemporaneo da provare specialità come il polpo alla brace, lo spaghetto anti-cucco, la zuppa etrusca o le ottime insalate.

Acanto

Ristorante del prestigioso Hotel Principe di Savoia, l’Acanto accoglie già nel suo design in un ambiente di altissima qualità, fra marmi e porcellane. A curare la cucina lo chef beneventano Alessandro Bufalino, che propone qui sapori mediterranei rivisitati: da provare il pacchero cacio e pepe con ricordo dell’ossobuco, l’astice fumé e la caprese non-caprese. Disponibili diverse opzioni di degustazione e anche formule business per pranzi di lavoro di un altro livello.

La Cupola

A pochi passi dal Duomo e all’interno dell’hotel Park Hyatt, ecco il ristorante La Cupola, un oasi di tranquillità e ricercatezza nella frenesia del centro cittadino. Qui sono numerose le specialità che lo chef Andrea Aprea ha concepito per un pasto che può coprire diverse esigenze: si va dagli originali club sandwich alle insalate bio, per non parlare dei piatti come la battuta di fassona con uovo di quaglia, gli gnocchetti di patate con baccalà e l’immancabile cotoletta alla milanese.

Ceresio7

Immancabile durante la Fashion Week una tappa in questa location imperdibile: Ceresio7, con la sua magnifica terrazza con vista a 360 gradi sullo skyline di Milano, è un luogo dove tutti si possono sentire speciali. Che sia per un semplice cocktail curato dal bartender Guglielmo Miriello oppure per un pranzo o una cena in cui eccellono le preparazione dello chef Elio Sironi (da provare i suoi crudi di pesce o il risotto di radicchio con succo di pompelmo), l’esperienza qui è sempre unica.

Nikishi

Fuggite dal caos del Quadrilatero della moda e venite in zona Porta Romana per un viaggio in Oriente davvero speciale: Nikishi è un locale elegante, aperto nel 2005 dai coniugi Xiabo Zhou e Alessandra e recentemente strutturato, dove provare una cucina giapponese originale e di grande qualità. Il pesce freschissimo e le preparazioni variegate (si va dagli spoon, piccoli assaggini, ai più classici uramaki, roll, sashimi ecc.) assicurano una varietà di gusti sempre ottimi e corposi.

Cercate qualche altra meta? Ecco i ristoranti alla moda di Milano che potete prenotare su TheFork!