milano
31-01-2019

Milano, i ristoranti dove utilizzare i punti Yums

Ormai lo sapete: più prenotate sull’app e sul sito di TheFork, più accumulate punti Yums! Sono i punti fedeltà del nostro marchio, ovviamente, e servono a farmi raggiungere degli sconti super vantaggiosi nei migliori ristoranti che aderiscono all’iniziativa. Ogni prenotazione vi fa guadagnare 100 yums: alla soglia dei 1000 punti potrete ottenere uno sconto di 20 euro, a quella dei 2000 invece lo sconto sarà di 50 euro. Cosa aspettate? Ecco alcuni ristoranti di Milano dove goderveli:

Volete accontentare un amico appassionato di calcio ma anche di buona cucina? Il Botinero è il locale giusto, voluto dal campione Javier Zanetti e pieno di riferimenti al mondo del pallone. Altrettanto elegante ma più in senso tradizionale è il Nabucco, una tappa fondamentale per la sua cucina milanese tradizionale e le sue citazioni operistiche. Se è la cucina lombarda la vostra passione allora potete provare anche Testina Milano (foto a lato), che riproduce l’atmosfera delle vecchie trattorie con tanto di tovaglie a quadretti rossi.

Voglia di pesce? Allora una sosta obbligata è quella a Mare Crudo in Porta Romana: pesce crudo, frutti di mare, tartare, fritture e tanti altri piatti per un’esperienza di gusto unica. Un’ottima cucina mediterranea, che fonde sapori di mare e di terra, si può provare invece da Chiuma’s, per un viaggio speciale che unisce le tradizioni di tutta Italia. I più carnivori di voi invece apprezzeranno sicuramente Volverè Passion for Grill (foto sopra) in cui, come dice il nome, a dominare sono le carni di qualità unite a specialità iberiche da non perdere.

Per unire invece una cucina esotica a gusti più familiari perché non provare Ghe Sem Borsieri? Qui i dim sum, ravioli tipici asiatici, sono reinterpretati con i sapori della cucina italiana, come l’ossobuco allo zafferano, il pesto alla genovese o la cacio e pepe. Piatti di carne, tradizioni nordiche e un tuffo nella storia invece da Valhalla, dove si può gustare “la cucina degli dei” in un ambiente che ricorda i vichinghi. Deliziose sperimentazioni contemporanee, incentrate soprattutto sulle ricette italiane rielaborate ma non solo, si trovano infine da L’Opposto (foto sopra).

Non avete ancora trovato il ristorante giusto? Tranquilli su TheFork ce ne sono molti altri a Milano in cui usare gli Yums.