17-10-2019

Milano Montagna Week, 4 ristoranti montani a Milano

Dal 14 al 20 ottobre a Milano si svolge la prima Milano Montagna Week, una settimana di iniziative dedicata alla cultura della montagna, all’alpinismo, all’outdoor e alla sostenibilità. Sono tantissimi gli appuntamenti, gli incontri, i momenti di approfondimento e artistici diffusi su tutta la città per celebrare questa realtà non troppo distante dalla città meneghina. E perché non celebrare la cultura montana anche a tavola, con questi ristoranti di Milano dove ritrovarne la cucina tipica?

Stelvio

In via Sebenico a Milano sorge il ristorante Stelvio: se non bastassero gli stambecchi stilizzati alle pareti oppure gli inserti di legno nell’arredamento ci penserà il menu a farvi capire che qui l’atmosfera, nonostante si sia in città, è tipicamente montana. Pizzoccheri, sciatt, tortelli con burro e speck, carpaccio con raspadura vi scalderanno l’anima, ma non mancano anche altri piatti tipici come il risotto milanese con ossobuco o i tortelli di zucca alla mantovana.

Sciatt à Porter

Il nome qui è una garanzia: Sciatt à Porter è un’oasi dove immergersi nella più tipica cucina valtellinese. Il punto forte sono appunto gli sciatt (fritelline tonde ripiene di formaggio fuso), disponibili anche in comodi coni da passeggio. Ma a essi si aggiungono poi i pizzoccheri, la polenta con brasato, il tzigoiner (fesa di fassona arrotolata su uno stecco di abete) e la selezione di bresaole.

Osteria dei Malnat

All’Osteria dei Malnat lo chef Alessandro Corbetta vi attende per farvi partire per un viaggio che accompagna a tutte le latitudini della Lombardia, dalle pianure alle vette alpine. Dal risotto saltato a quello alla milanese, dai casoncelli bergamaschi al tipico minestrone, dall’ossobuco al cinghiale con polenta: tutti i piatti della tradizione sono qui proposti con grande perizia e fantasia.

Taverna della Trisa

Alla Taverna della Trisa, ristorante elegante e accogliente caratterizzato anche da una splendida veranda, si ritrova tutto il gusto della cucina del Trentino e delle Dolomiti: persino il menu è scritto in dialetto trentino! Fra i piatti tipici si può trovare lo strudel di spinaci, i carciofi coi fegatini, la polentina coi fagioli in umido, i canederli con le spugnole, il trancio di trota e così via per un itinerario nel gusto assolutamente alpino.