napoli
08-01-2018

Napoli, cena di Capodanno per tutte le tasche

Si avvicina a passi spediti la fine anche di questo 2017. E per non farsi trovare impreparati è consigliabile organizzarsi al meglio per passare una serata coi fiocchi. Cosa c’è di meglio, quindi, di passare le ultime ore dell’anno assieme a chi si ama di più, a parenti e amici, magari seduti a una tavola imbandita per Capodanno? Ancora meglio se nessuno degli invitati deve affannarsi a preparare e si va tutti al ristorante. Se siete a Napoli, ecco quindi alcune proposte di locali che propongono un menu ad hoc per il cenone:

Spaghetteria Francesco e Maria

Tutto il sapore della tradizione in pieno centro storico a Napoli: questo è ciò che rappresenta la Spaghetteria Francesco e Maria, un ristorante che fa dei piatti casalinghi e genuini i propri cavalli di battaglia. Per il cenone un menu a 30 euro che più tipico non si può: un antipasto napoletano tradizionale, un primo (a scelta fra spaghetti a vongole, manfredi ragù e ricotta, rigatoni pistacchio di Bronte e ricotta, fettuccine funghi porcini e noci, tagliatelle zucca e noci, spaghetti con il soffritto napoletano), un secondo (fra baccalà e patate al forno, frittura mista di pesce e polpette al ragù napoletano), per concludere con dessert roccocò e cassatine

Osteria del Mare 

In piazza Sannazzaro l’Osteria del Mare è un locale ricercato, specializzato nel pescato locale e che utilizza esclusivamente prodotti campani per un gusto sempre ottimo e genuino. Per gli ospiti dell’ultima cena dell’anno a disposizione un menu a 100 euro che parte con un aperitivo di benvenuto con polpettina di baccalà e plateau royal di crostacei e frutti di mare. Fra i primi linguine all’astice con pomodorino giallo e pacchero con rana pescatrice; fra i secondi cuoppo di pesce fritto e turbante di branzino con crumble al pistacchio e zafferano. Dopo una pastiera napoletana rivisitata, si conclude in allegria beneaugurante con prosecco, panettone e frutta secca.

Ancora Uno

In un ambiente raffinato, il ristorante Ancora Uno propone piatti della tradizione napoletana e non solo rivisitati per essere contemporanei e sempre genuini, utilizzando materie prime di qualità. Per Capodanno lo chef ha pensato un menu a 160 euro che parte un aperitivo in musica (e con panorama) e un antipasto a base di insalatina di rinforzo, baccalà, polpo affumicato e arrosto con bacche di goji, papaya e lemongrass. Si continua poi con una selezione di crudité, un tortello all’astice e dei fusilloni allo champagne con gamberi e frutti di mare. A conclusione il dentice al tartufo, un cubo di lenticchie con piedino di maiale e un delizioso diamante al cioccolato con cremoso alla bufala, canditi e frutti di bosco.

Siete alla ricerca di altri suggerimenti per un ristorante a Napoli? Su TheFork c’è ampia possibilità di scelta