28-08-2017

Nuovi su TheFork: prenota Zanze XVI a Venezia

Aveva colto un po’ tutti di sorpresa e riempito di un pizzico di malinconia la chiusura, dopo 500 anni di storia, della Trattoria delle Zanze a Venezia. Oggi però quella gloriosa tradizione viene rinnovata in Zanze XVI, un nuovo locale che raccoglie gli aspetti tradizionali per rivisitarli in un’offerta gastronomica contemporanea, stellata ma accessibile.

A guidare la nuova avventura sono due imprenditori, Nicola Possagnolo della tech company Noonic e Nicola Dinato, già chef stellato del Feva di Castelfranco Veneto; accanto a loro, dietro ai fornelli in cucina, c’è poi Luca Tartaglia, stella emergente della cucina italiana con una preziosa esperienza nella brigata di Pascal Barbot all’Astrance di Parigi (3 Stelle Michelin). Premesse prestigiose e di altissima qualità, dunque, ma che vogliono essere messo al servizio, oltre che della qualità del prodotto, anche della convivialità e all’accessibilità.

Stellato per tutti

Il piacere del convivio e la qualità a tavola devono essere una scelta di volontà personale e non dipendere dalle proprie finanze“, dichiara Dinato alludendo alla filosofia del locale. Piatti di grande qualità, dunque, con una particolare attenzione per i prodotti locali e freschissimi, ma il tutto proposto a prezzi ragionevoli. E tutto condito da una certa intimità dato che il nuovo ristorante, dagli spazi non enormi, ospita appena 35 coperti.

Una vera e propria “osteria dei giorni nostri“, com’è stata definita, che articola la sua proposta culinaria in tre percorsi dai contorni definiti: le cinque portate di Mare proporranno il miglior pescato dei pescherecci locali; le altrettante ricette di Terra faranno ricorso a orti del territorio e carne selezionata; negli otto piatti di Anima, infine, lo chef Tartaglia esprimerà tutta la sua fantasia creativa e personale. “Dei giorni nostri“, comunque, anche perché gran parte della comunicazione e della pubblicità passeranno da precise strategie web.

Volete dunque provare anche voi questo innovativo locale a Venezia sul solco della tradizione? Prenotatelo con TheFork!