07-04-2017

Pasqua e ponti fuoriporta in Toscana

La Toscana è ricca di terre da esplorare e da tesori nascosti da scoprire, anche a tavola. Proprio la primavera, la stagione in cui questa regione torna al suo rigoglioso splendore, è l’ideale per concedersi gite fuoriporta magari allietate anche da gustose pause nei ristoranti. TheFork vi aiuta a trovare gli indirizzi giusti, soprattutto per approfittare dei numerosi giorni di vacanza fra Pasqua e gli altri ponti.

Nei dintorni di Firenze

il-battibecco-esterno-6cb16

Vi siete fermati ad Impruneta per ammirare i meravigliosi prodotti artigianali nella terracotta famosa fin dai tempi di Brunelleschi? Allora è d’obbligo provare Il Battibecco, [foto] ristorante elegante e ricco d’arte sia nell’arredamento sia nella realizzazione di raffinati piatti tratti dalla tradizione regionale; in centro alla cittadina La Loggettina, invece, propone ricette toscane, specialità di carne e pesce e anche pizza cotta a legna, con una vista suggestiva.

Se invece la vostra gita vi ha portato a Fiesole, dai cui colli si può godere di una vista impagabile sull’intera città di Firenze e i suoi dintorni, fate poi tappa a Linea 7, ristorante in cui trovare le ricette più sfiziose, dall’ovetto al tartufo alle alici fritte, assieme a ottima carne di qualità e altre proposte; più tradizionale, anche perché ricavato all’interno di un antico monastero, è Il Feriolo, dove preparazioni impeccabili riguardano in particolare la cacciagione, i funghi e i tartufi.

il-conventino-a-marignolle-matrimoni-ba6cb

Se le antiche terme romane vi hanno portati fino a Bagno a Ripoli, infine, il consiglio è di spingersi ancora un po’ più oltre e, a mezz’oretta di strada, trovare Il Conventino a Marignolle [foto]: luogo incantevole reso ancora più speciale dai piatti dello chef Oliver Malmsten (e c’è anche un menu pasquale ad hoc).

In provincia di Siena

la-grotta-di-fulignano-terrazza-72602

Nel borgo medievale pieno di suggestioni e mistero di San Giminiano c’è spazio anche per ottime pause gustose: come quelle a La Grotta di Fulignano [foto], dove si possono provare sfiziose rivisitazioni delle ricette toscane con una vista mozzafiato sul panorama circostante. Se invece siete a Bagno Vignoni, magari attirati dalla vasca termale che si può ammirare nella piazza centrale, il suggerimento è l’Osteria della Madonna dove la tradizione toscana è rispettata al dettaglio con solo prodotti locali; oppure La Terrazza, ristorante ed enoteca in cui gustare una commistione di ricette tipiche e innovazioni sorprendenti.

enoteca-ristorante-il-conte-matto-dehor-1fc3f

Una gita perfetta sarebbe quella a Pienza, la cittadella ideale patrimonio dell’Unesco voluta da papa Pio II Piccolomini per incarnare i perfetti e armoniosi valori estetici del Rinascimento. Così come perfetta e armoniosa è la cucina del ristorante Conte Matto [foto], a circa mezz’oretta di macchina nel borgo di Trequanda: pasta fatta in casa, specialità a base di anatra, cinghiale e molto altro ancora, per chi ama le tradizione con un pizzico di stravaganza.
 
Il tuo itinerario in Toscana farà altre tappe? Non preoccuparti, su TheFork trovi i ristoranti migliori dovunque tu sia