23-10-2019

Passione pasta, dove mangiare a Gragnano

Comune campano della provincia di Napoli, Gragnano è riconosciuto ufficialmente come la Città della pasta, dati i quantitativi record che produce ogni anno. Le origini di questa fiorente attività alimentare risalgono al XVI secolo, quando in loco comparirono i primi pastifici a conduzione familiare, e la tradizione è arrivata fino a oggi. Tanto che nel 2013 poi la Pasta di Gragnano, quella ottenuta cioè dall’impasto della semola di grano duro con acqua della falda acquifera locale, ha ottenuto dall’Unione Europea l’indicazione geografica protetta (IGP). L’occasione è sicuramente ghiotta dunque per visitare la città e magari fermarsi in uno di questi ristoranti prenotabili su TheFork:

A Cantinella

A Gragnano il ristorante A Cantinella, che ha riacceso i fornelli da qualche anno, è un locale familiare e accogliente, dove si celebra la grande tradizione italiana. Ovviamente sono i primi a farla da padrona: si va dagli spaghetti alla Nerano alla candela genovese, dal mezzo pacchero con melanzane e spada allo spaghettone con pomodorino giallo, pomodoro secco e sbriciolata di tarallo di Agerola. Ma non mancano secondi specialmente di carne, come tagliata, filetto e hamburger.

Pastificio Cuomo Bistrot

Guidato da una famiglia di pastai artigianali dal 1844, il Pastificio Cuomo di recente ha aperto accanto allo storico centro produttivo nel cuore di Gragnano, in via Roma, un bistrot dai colori vivaci e dall’atmosfera unica, dove degustare i prodotti dell’eccellenza campana. Lo spaghettone alla Brazanella, il pacchero al ragù di spada o il calamaro imbottito sono alcuni dei piatti forti del menu, che potrete veder preparati al momento grazie all’elegante cucina a vista.

Sapori dei Monti Lattari

Sulla strada statale che collega Gragnano ad Agerola sorge Sapori dei Monti Lattari: nato come un punto vendita delle specialità locali e a chilometro zero prodotti dall’azienda agricola Fattoruso, ora questo è anche un luogo di degustazione dove non perdere le specialità tipiche, come le carni, i salumi, i formaggi e gli ortaggi. Il menu rispecchia questa rusticità d’eccezione, si va quindi dalla terrina di fagioli, cotica e salsiccia al pacchero al ragù di cinghiale beneventano, e non posso mancare anche ricchi taglieri.

Cercate altri ristoranti a Gragnano o dintorni? Ecco le proposte che potete prenotare su TheFork:

Foto: qui