14-02-2018

10 regole per organizzare una cena perfetta

Vi piace organizzare cene o invitare amici e parenti al ristorante ma avete sempre il timore di non essere all’altezza o di risultare noiosi o sgarbati? Ecco che Tatler, rivista britannica da sempre Bibbia del buon gusto e della raffinatezza, ha stilato una lista di regole per fare sempre una figura impeccabile. Eccole qui, rivisitate un po’ anche per l’Italia.

1. Inviti

Lasciate stare mail collettivi o messaggi generici, ma invitate singolarmente gli ospiti. Se l’occasione è speciale, il classico invito cartaceo sarà una sorpresa gradita.

2. Invitati

Selezionate con cura chi invitare ai vostri dinner party: interessante ad esempio se c’è qualcuno che gli altri non conoscono, per vivacizzare curiosità e conversazione. Evitare anche le cene con solo coppie sposate o con solo colleghi di lavoro, e sui bambini… molta cautela!

3. Abbigliamento

Tatler invita a essere il più formali possibili: abito e tacchi per le donne, almeno la giacca per gli uomini. Noi diciamo: indicate un dress code solo se necessario, per il resto mettete sempre il più possibile gli ospiti a proprio agio senza eccessive formalità.

4. Orario

L’invito ideale, soprattutto se in settimane, è per 20-20.30. La cena non va servita oltre le 21 e a quel punto gli ospiti non dovrebbero andarsene prima delle 23, a meno di impegni improrogabili già presi.

5. Benvenuto

Accogliere sempre gli ospiti alla porta, senza richieste strane tipo quella di togliersi le scarpe. Anche se siete al ristorante e avete invitato voi, premuratevi di farvi vedere e di alzarvi per accogliere quelli che arrivano.

6. Cibo

Secondo Tatler nessuno ci bada veramente e chi è vegano o ha altre necessità dovrebbe mangiare prima e non far notare nulla ai padroni di casa. Noi consigliamo comunque una piccola accortezza: al momento dell’invito chiedere di qualche esigenza particolare.

7. Tavola

Meglio se rotonda, se proprio non si può avere, meglio alternare gli invitati in modo da favorire la conversazione. Evitare centrotavola ingombranti che non permettono di vedersi o parlarsi.

8. Conversazione

Evitare il più possibile argomenti controversi, polemici o scabrosi. Tatler indica un esempio di attualità da evitare: la Brexit!

9. Fumo

Se non vi dà fastidio, lasciate che gli ospiti fumino, per evitare un continuo via vai dalla tavola al terrazzo. (Oppure imponete una regola: niente fumo fino al caffè!)

10. Niente gadget

Ultimamente è ritenuto simpatico distribuire cappellini e altri accessori per movimentare la serata, oppure dare delle goodie bags alla fine della cena. Per Tatler tutto da evitare assolutamente.