18-01-2017

Ricette dagli Chef di ACenaconNoi.it con Seafood Bar Garibaldi (Milano)

Ricette dagli Chef di ACenaconNoi.it, Seafood Bar Milano protagonista con i suoi  Bocconcini di baccalà nordico, pesto di noci e mentuccia con speck croccante

Se Milano non va al mare, il mare va a Milano: destinazione Seafood Bar Garibaldi (Milano)

8.4/10

Seafood Bar Garibaldi

Seafood Bar Garibaldi è un ristorante in zona Garibaldi a Milano specializzato nelle preparazioni di pesce freschissimo!

Vai al ristorante
Un locale che valorizza in ogni piatto il sapore del pesce fresco, in tutta la sua naturalità.

Re del menu è il salmone, proposto in tantissime varianti: crudo, come tartare, per chi ama la semplicità, affumicato, per chi cerca un sapore più deciso, con cottura al vapore, per un gusto pieno e delicato.

Per chi ama i sapori freschi, tra gli antipasti spiccano proposte semplici, ma con materie prime molto pregiate, come la tartare di gambero blu, con avocado e crumble di cereali: un piatto che unisce la morbidezza del gambero e la setosità dell’avocado, alla croccantezza del cereale tostato.

Bocconcini di baccala nordicoGustosi i primi, in particolare le paste fresche ripiene: consigliatissimi gli agnolotti all’aragosta con sugo ai crostacei e gamberi freschi.Tra i secondi, meritano una menzione i bocconcini di baccalà nordico, con pesto di noci e mentuccia e speck croccante. Un piatto creativo e ricco di sapore, di grande impatto, ma semplice da preparare. Interessante vero? Scopriamo insieme come realizzarlo! Ecco la ricetta, fornita in esclusiva per noi da Christopher Paroligan, Chef del Seafood Bar Milano – Porta Garibaldi.

Ingredienti (per 4 persone):

  • ​500 gr. di baccalà
  • 1-2 fette di speck
  • 40 gr. noci sgusciate
  • 30 gr. olio EVO
  • 20 gr. panna fresca
  • 50 gr. acqua
  • ¼ spicchio d’aglio
  • 5/6 foglie basilico
  • 4 foglie mentuccia tritate
  • 100 gr. pane raffermo
  • ½ mazzo prezzemolo
  • b. sale
  • b. pepe

Per il pan gratin:

  • Mettete il pane raffermo, il prezzemolo, 1/4 di aglio, il basilico, il sale e il pepe e un filo di olio EVO in un mixer e frullate. Tenete il composto da parte.

Per il baccalà:

  • Tagliate il baccalà in 4 pezzi e disponetelo su una teglia.
  • Accendete il forno a 160°, in modalità ventilato, inserite all’interno una teglia piena d’acqua e quindi aggiungete una placca con il baccalà, a mezza altezza, lasciando cuocere per circa 30 minuti.
  • Completata la prima fase di cottura, togliete dal forno il baccalà, scolatelo, sciacquate la placca e rimuovete anche la teglia piena d’acqua.
  • Impanate, quindi, il baccalà scolato nel pan gratin e spolverate i bocconcini con qualche ciuffetto di speck tagliato a julienne.
  • Infornate nuovamente il tutto a 185° C per circa 7 minuti.

Per il pesto di noci:

  • In un mixer frullate le noci sgusciate, la panna fresca, 1/4 di aglio e le foglie di mentuccia, amalgamando con l’olio EVO a filo e con l’acqua.
  • Una volta ottenuta una crema liscia, regolate di sale.

Realizzazione del piatto:

  • In un piatto, create un fondo di pesto di noci. Sopra la crema, posizionate il bocconcino di baccalà e guarnite con qualche noce intera.

Ancora fame?

Per stupire i vostri ospiti, abbinate a questo secondo piatto un antipasto prezioso, come la tartare di gambero blu, con avocado e crumble di cereali.

La ricetta è su A Cena con Noi.

Articolo di Rudy e Daniela – ACenacoNoi.it

VUOI PROVARE QUESTA RICETTA? PRENOTA SUBITO SU THEFORK IL TUO TAVOLO DA SEAFOOD BAR GARIBALDI?