02-05-2017

Ricette dagli Chef di ACenaconNoi.it da Délifrance

La rubrica Ricette dagli Chef di ACenaconNoi.it vi porta da Délifrance, un angolo di Francia ai piedi dei nuovi grattacieli della Milano contemporanea.  

Articolo di Rudy e Daniela (ACenaconNoi.it) –  Ai piedi dei nuovi grattacieli della Milano contemporanea, sorge Délifranceun piccolo bistrot, informale e creativo. È  il primo punto vendita a Milano figlio di una grande catena francese che conta nel mondo oltre 400 punti vendita.Un locale dove l’innovazione culinaria incontra il gusto della tavola francese e non solo.
Accanto ai classici della cucina Made in France, infatti, non mancano tocchi esotici e contaminazioni enogastronomiche: nel menù – che cambia stagionalmente – spiccano carni tipiche della cultura d’oltralpe, come anatra affumicata e vitello, arricchite da spezie e sapori nuovi, ben equilibrati. Come zenzero, PackChoi, paprika e guacamole: merito dell’influenza dello Chef Christian Samelor, originario dell’isola della Reunion, nell’Oceanio Indiano.

Per stuzzicare l’appetito, prima di lanciarvi in una delle specialità della casa, come la sella d’agnello all’olio d’arancia con taboulé e melanzane, provate un antipasto fresco e aromatico appena sbarcato nella nostra sezione Ricette dagli Chef: lo Yin e Yang Provenzale, un piatto che abbina alla croccantezza di una base di sfoglia, una delicata purea di menta e piselli, e una decorazione green e leggera fatta da asparagi e pomodorini.
Curiosi? Lo Chef Christian Samelor ci ha svelato come realizzarlo!
Ecco tutti i segreti della sua ricetta:

Ingredienti (per 4 persone)

  • Pasta sfoglia
  • 500 gr pomodorini pachino
  • Fiore di Timo
  • Cerfoglio
  • Menta
  • Erba cipollina
  • Micro ortaggi di basilico
  • Sale q.b
  • Pepe q.b.
  • Zucchero q.b.

per il purè

  • 150 gr piselli
  • 30 gr menta fresca
  • 50 gr burro

 

per l’insalatina

  • Ravanelli
  • Fave
  • Piselli
  • Asparagi
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b
  • Succo di limone q.b.

 

Preparazione:

– Tagliate la pasta sfoglia a forma di goccia (yin e yang) e bucherellate una delle 2 parti.

– Mettete a cuocere in forno la pasta sfoglia a 190° per circa 12 minuti tra due fogli di carta forno.

– Lavate i pomodorini pachino, lasciando attaccato il ramo. Cospargerteli di sale, pepe, olio di oliva e zucchero (in classica procedura “confit”) e mettete a cuocere il tutto in forno a 140° per 40 minuti.

 
Per il purè:

– Nel frattempo, scottate i piselli in acqua bollente e salata, scolate e frullate a caldo fino ad ottenere un purè.

– Aggiungete poi, a freddo, il burro e la menta fresca e tritata.

Per l’insalatina:

– Lavorate a crudo tutte le verdure: ravanelli “alla mandolina”, fave e piselli interi, asparagi tagliati sempre “alla mandolina” in lunghezza.

– Condite tutto con olio di oliva, sale, pepe e succo di limone a piacere.

Realizzazione del piatto:

– Riscaldate 5 minuti al forno i pomodorini, quindi predisponeteli sulla sfoglia non bucata, insieme al fior di Timo ed ai micro ortaggi di basilico.

– Sull’altra parte del piatto, predisponete alcune gocce di purè di menta, insieme all’insalatina di ravanelli e piselli. Quindi, posizionate delicatamente sopra l’altra sfoglia e decorate all’interno dei bucchi con menta, erba cipollina e cerfoglio.

E per chiudere in bellezza la serata, lasciatevi conquistare da uno dei tanti dolci presenti à la carte, o esposti in vetrina. Una tarte tatin, un macaron o un éclair – un sottile pasticcino glassato, realizzato con pasta choux e riempito di crema – non può certo mancare, per una cena fantastique!

Venite A Cena con Noi? Mais Oui!