06-07-2017

Ricette estive: ravioli home made al sapore di mare

Cerchi ricette estive? La rubrica le ricette dagli chef di A cena con noi ti propone un delizioso piatto di mare del ristorante Da Glauco a Milano. 

Scopri subito come realizzare i ravioli “home made” al ripieno di vongole, branzino e ricotta fresca, al burro con broccoli romani saltati. 

Articolo di Rudy e Daniela (ACenaconNoi.it)   Qualità delle materie prime, ambiente delicato e atmosfera intima: si presenta così il Glauco Seafood Restaurant,  il locale nel cuore di Milano che fa della ricerca dell’eccellenza un suo tratto distintivo. Le parole chiave della cucina di pesce del Glauco sono ricercatezza e freschezza.  In ogni piatto – dai primi fatti in casa, alle crudité, fino ai secondi – i sapori sono vivi e autentici. Merito delle materie prime selezionate con cura ogni giorno e della mano dello Chef Luca Gragnano, capace di dare vita a creazioni armoniche, in grado di stuzzicare ogni tipo di palato.  Come i ravioli “home made” al ripieno di vongole, branzino e ricotta fresca, al burro con broccoli romani saltati, un primo piatto dal sapore intenso e deciso, perfetto da replicare anche a casa.

Come? Seguendo i consigli dello Chef, che ci spiega come realizzare – passo dopo passo – una ricetta da intenditori.

Ingredienti (per 4 persone):

  • 170 gr farina tipo 00
  • 170 gr semola
  • 2 uova
  • Acqua q.b.
  • 350 gr filetto di branzino pulito
  • 500 gr vongole veraci
  • 300 gr ricotta
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Vino q.b.
  • ​100 gr burro
  • 1 broccolo romano

Per i ravioli:

– Disporre le farine a fontana, nel centro mettere le uova con poca acqua, iniziare ad incorporarle ed impastare.

– Ricavare un composto omogeneo.

– Lasciar riposare l’impasto in frigorifero per almeno 30 minuti.

Per il ripieno:

– Accertarsi che i filetti di branzino siano senza lische e pelle e che le vongole siano state pulite.

– A questo punto prendere una padella, disporla sul fuoco con olio extra vergine d’oliva, aggiungere le vongole, dopo un minuto il branzino tagliato a cubetti, sfumare con vino bianco, lasciar evaporare e portare il tutto a cottura.

– In un secondo momento sgusciare tutte le vongole. Una volta raffreddate le vongole e il branzino aggiungere la ricotta, mescolando e aggiustando di sale.

Per la guarnizione:

– Prendere 3 -4 cime di broccolo romano, sbollentarle per 4 minuti in acqua salata.

Preparazione:

– Togliere l’impasto dal frigorifero e tirare la pasta ad uno spessore di 0,3 cm.

– Spennellare con dell’uovo la pasta, disporvi il ripieno, creando delle palline, rigirare la pasta sopra il ripieno e coppare i ravioli. La grandezza è a piacere.

Realizzazione del piatto:

– Cuocere per 5 minuti i ravioli in acqua bollente salata.

– Nel frattempo sciogliere del burro e farlo caramellare con le cime di broccolo.

– Una volta cotti i ravioli, aggiungerli al burro e broccoli e legare il tutto. Disporli sul piatto potendo attenzione all’impiattamento.

E per una cena indimenticabile, abbinate a questo primo piatto, un secondo ricco di gusto come il rombo al profumo di timo su crema di carote al lemongrass e leggera crema di taleggio. Anche in questo caso potete seguire i consigli dello Chef Luca Gragnano, che ci racconta come realizzare un piatto perfetto. Se invece, questa sera, non avete voglia di cucinare, prenotate un tavolo al Ristorante Glauco e venite A Cena con Noi!