07-03-2017

Scoprite il ristorante Palmaria a Portovenere

Siete mai stati a Portovenere? Il paesino ligure patrimonio Unesco è conosciuto per il golfo dei Poeti, il santuario della Madonna Bianca, l’abbazia di San Venerio. Ma c’è un motivo in più per visitarlo: il ristorante Palmaria.

Affacciato sull’isola di Palmaria, appunto, il ristorante offre una cornice suggestiva, anche con un’incantevole terrazza disponibile in tutte le stagioni, in cui godere di un menu variegato e di grande qualità, in cui domina in particolare l’ottimo pesce locale, sempre fresco. E il momento migliore è sicuramente il tramonto, per una cena a lume di candela con l’immagine suggestiva del porticciolo di Portovenere con le barche che rientrano al molo.

palmaria-terrazza-f5c50

A guidare la cucina è una nuova stella della gastronomia italiana, lo chef Francesco Parravicini. Con una grande esperienza maturata, fra le altre cose, all’Hotel Principe di Savoia a Milano e all’Harry’s Bar di Londra, propone oggi piatti essenziali eppure ricchi di profumi e di gusti, in cui non manca mai l’attenzione alla salute e a una nutrizione equilibrata (con anche alcune proposte senza glutine). L’impronta mediterranea, con solo ingredienti del luogo, è ravvivata da impiattamenti e concezioni di pur stampo estetico contemporaneo.

Le specialità che escono dalla cucina sono pensate per soddisfare le esigenze di un pubblico sia nazionale sia internazionale, con una particolare attenzione nel rielaborare la tradizione locale. I piatti forti liguri, dal pesto alle ostriche di La Spezia, dal polpo con patate alle alici, vengono attualizzate con piccoli tocchi da maestro. Fra le pietanze più originali sicuramente gli stracci di pasta fresca con cicale di mare oppure il rombo scottato con verdure di stagione. Per concludere? Frollini di mandorle da intingere nel cioccolato.

 

Vi è già venuta l’acquolina? Prenotate il ristorante Palmaria su TheFork! Il gusto dell’eccellenza è anche conveniente.