17-10-2017

Torna anche quest’anno Ristoranti contro la Fame

Morire di fame è inaccettabile: da questo presupposto prende il via la terza edizione di Ristoranti contro la Fame, l’iniziativa organizzata da Azione contro la Fame, che ormai ogni anno s’impegna per raccogliere fondi e combattere la malnutrizione infantile. Come? Portandoti al ristorante e facendoti contribuire con un piccolo, simbolico gesto

Alla sua terza edizione italiana, dopo i successi straordinari di Gran Bretagna e Spagna, l’iniziativa nel nostro Paese ha già raccolto 100mila euro, anche grazie alla collaborazione di oltre 200 ristoranti, grandi chef e partner d’eccezione e all’organizzazione delle cene a più mani organizzate a Milano, Roma e Napoli. Il risultato? La fornitura a oltre 3.500 bambini malnutriti un trattamento completo di 8 settimane a base di cibo terapeutico. Ma l’impegno non si ferma qui.

Come funziona

Durante l’iniziativa, che si svolge dal 16 ottobre (Giornata Mondiale dell’Alimentazione) al 31 dicembre, i clienti dei ristoranti aderenti potranno decidere di donare 2€ aggiungendoli al loro conto e condividere così la gioia del cibo con un bambino malnutrito. I ristoranti possono scegliere un piatto o menù solidale, al quale associare una propria donazione da devolvere ai programmi contro la malnutrizione di Azione contro la Fame.

 

La terza edizione si estenderà anche alle pizzerie, grazie al sostegno dell’Associazione Pizzaiuoli Napoletani e al supporto di grandi maestri pizzaioli. Nel periodo della campagna, tutte le margherite delle pizzerie aderenti diventeranno le Margherite contro la Fame e 0,50 cent aggiunti ad ogni pizza andranno in donazione ad Azione contro la fame. Inoltre, grazie alla collaborazione con la cioccolateria La Perla di Torino, le donazioni dei clienti potranno essere accompagnate dal cioccolatino della felicità personalizzato Azione contro la Fame, una coccola a fine pasto dal significato solidale. Infine si può anche donare con un sms al 45521.

Fra i partner anche TheFork

Anche in questa edizione molti i partner che si mettono in gioco per l’importante obiettivo: Touring Club Italia, Associazione Professionale Cuochi Italiani (APCI), Brand Events organizzatori dei Taste Festivals Italia, le associazioni Chic e Le Soste e poi grandi chef tra cui Enrico Crippa, Claudio Sadler, Cristina Bowerman, Roberto Carcangiu, Salvatore de Riso, Paolo Gramaglia, Elio Sironi e molti altri.

Ma anche TheFork farà la sua parte: i locali aderenti a Ristoranti contro la Fame saranno in evidenza in una selezione dedicata sulla app e sul sito di TheFork, da cui si potranno prenotare direttamente. Aiutate dunque a far sì che i 3 milioni di bambini che soffrono la fame del mondo diventino un lontano ricordo: prenotate la vostra cena solidale a Milano con TheFork oppure scoprite l’elenco completo dei ristoranti aderenti