12-04-2017

Sakeya da gustare a Milano

Non solo ristorante giapponese, ma anche bistrot, cocktail bar e shop tipico. Il ristorante Sakeya a Milano è molto più della somma delle sue parti, è un luogo unico, una distintiva House of Sake. Aperta dallo scorso dicembre, è una location imperdibile per immergersi nella più autentica tradizione giapponese.

Perché appunto qui tutto gira attorno al sake, il tipico infuso fermentato con riso, acqua e koji, disponibile in 150 etichette provenienti dalle 47 prefetture giapponesi, le stesse che patrocinano il locale e vi organizzano eventi periodici per approfondirne la conoscenza. Da Sakeya si possono gustare cocktail originali, drink esclusivi, e tanti distillati, whisky e birre tutti provenienti dalla terra del Sol Levante.

Così come genuinamente giapponese è la cucina dello chef Masaki Inoguchi: non la frequente semplificazione e italianizzazione dei piatti nipponici, sushi in primis, ma un profondo rispetto della tradizione culinaria giapponese, utilizzando qui molti ingredienti provenienti dall’arcipelago (dal manzo di Kyoto alle ciliegie di Yamagata) e concependo tutte le ricette per abbinarsi al meglio con il sake. Dalla trippa cotta in salsa miso al sushi di sgombro, dal panino bao con stracotto di maiale alle pietanze a base di ricci di mare.

sakeya-vista-sala-eba58

E se saziare l’appetito non vi basta, Sakeya mette a disposizione anche un particolarissimo shop per dedicarsi ad acquisti di oggetti 100% giapponesi e che si possono comperare solo qui: pregiatissimi tè e teiere, ceramiche artigianali di Tottori e ovviamente moltissime varietà di sake per andare incontro a tutti i gusti. E farvi gridare con gioia: Kanpai!

Volete fare un viaggio in Giappone senza neanche muovervi da Milano? Basta un click per prenotare su TheFork