10-02-2016

San Valentino: come stupire con dolcezza

Dalila Duello, Cake Designer
Dalila Duello, Cake Designer

Quest’anno più che mai, San Valentino sarà dolcissimo. Da nord a sud per la Festa degli Innamorati, ci saranno tantissimi eventi che vedranno protagonista il cioccolato. Dal Salon du Chocolat a Milano alla Fiera del Cioccolato Artigianale di Firenze, fino alla terza edizione di CioccolaTiAmo attesa in Sicilia. Anche noi non volevamo essere da meno e abbiamo pensato di chiedere qualche consiglio su come stupire con dolcezza il proprio partner a Dalila Duello, protagonista qualche anno fa della trasmissione I Menù di Benedetta e fondatrice della prima Bakery napoletana Cake Appeal.

Come sei diventata Cake Designer ?

Sono ormai 8 anni che mi occupo di Cake Design perché principalmente sono un’amante dei dolci. Seppur appassionata di specialità “Made in Italy”, sono anche un’esterofila con una particolare predilezione per gli Stati Uniti. Durante gli studi ho coltivato la mia passione per la pasticceria senza farne subito un lavoro. Sempre per interesse ho frequentato un corso di pasticceria, specializzandomi in pasticceria americana e ho iniziato a sperimentare. Il Cake Design permette infatti una grande creatività e sperimentazione artistica. In quel periodo lavoravo in ufficio, ma dedicavo gran parte del mio tempo alla cucina. Così mia madre mi ha spinto a lanciare un mio laboratorio. Non è stato facile all’inizio perché la pasticceria americana non era capita a Napoli, ma con il tempo i risultati sono arrivati. Dalla tv con i Menù di Benedetta alla possibilità di fare torte per occasioni importanti.

Veniamo a San Valentino, quale può essere un’idea dolce per sorprendere la propria metà?

Cosa c’è di meglio se non sorprendere il partner con una colazione dolcissima naturalmente! Noi ad esempio stiamo creando e suggerendo “box” con un repertorio di tipici dolci americani a tema San Valentino. Dalla red velvet ai cake pops, dai cupcake ai brownies fino ai cookies che quest’anno abbiamo realizzato in formato gigante. Tutto rigorosamente a forma di cuore.

Una colazione romantica

E tu invece cosa ami a tavola? Quali i tuoi ristoranti preferiti?

Io sono una fedelissima della cucina mediterranea. Come ho detto però amo anche scoprire culture gastronomiche diverse, quindi sono una fan del sushi e non mi tiro indietro quando si tratta di provare nuovi sapori dalle lumache alla lingua di capra. In questo periodo mi piacciono i ristoranti fusion che sono l’ideale per sperimentare …. anche se una bella pasta e patate non la batte nessuno!

Per chi volesse cimentarsi ai fornelli qui alcune sue videoricette!