05-11-2020

Su TheFork arrivano delivery e takeaway

Il nuovo DPCM del 3 novembre introduce nuove misure restrittive e soprattutto la divisione in aree di tutto il Paese. Ristoranti chiusi nelle zone rosse e arancioni e aperti fino alle 18.00 nelle zone gialle. Ogni 15 giorni verrà fatto un aggiornamento della situazione.

TheFork annuncia che per tutto il periodo durante il quale non sarà più possibile andare a mangiare fuori, attiverà sulla sua app e sul suo sito la possibilità per i clienti di chiamare direttamente il ristorante per ordinare cibo a domicilio o da asporto. Il servizio sarà offerto gratuitamente ai ristoranti Partner della piattaforma. A occuparsi della logistica (ordine e consegna) saranno direttamente i ristoratori, ma tramite TheFork i clienti potranno facilmente scoprire e contattare telefonicamente chi offre questa possibilità, grazie ad apposite campagne di marketing e selezioni. I recapiti dei ristoranti saranno inseriti nelle pagine di coloro che ne faranno richiesta. Questi servizi saranno disponibili in tutta Italia, inoltre resta disponibile la prenotazione per i servizi consentiti nella zona gialla. 

Continuiamo a godere del piacere della buona cucina e a sostenere la ristorazione italiana in questo momento critico ❤️

Qualche informazione utile per gli utenti di TheFork:

Se hai prenotato un ristorante per un pranzo tra oggi 6 novembre e il 3 dicembre, riceverai a breve una mail di cancellazione della prenotazione. Gli Yums spesi per prenotare un ristorante in questo periodo verranno nuovamente caricati sulla tua area fedeltà. Se hai degli Yums in scadenza a novembre, la loro validità sarà prolungata fino a fine dicembre.

Ordina il tuo cibo preferito con consegna o da asporto attraverso TheFork!