22-11-2016

Torino: al ristorante vicino alla Mole

È uno dei simboli più significativi e riconoscibili di Torino: la Mole Antonelliana, con i suoi 167,5 metri, è stata per anni la costruzione in muratura più alta d’Europa prima di subire consistenti ristrutturazioni in cemento armato e travi d’acciaio. Progettata nel 1863 dall’architetto Alessandro Antonelli (da cui prende il nome), fu terminata solo nel 1889 per una serie di problemi strutturali e di modifiche in corso d’opera volute dal progettista stesso (l’altezza inizialmente prevista di 47 metri fu portata a 70): per questo motivo, la comunità israelitica torinese che l’aveva inizialmente voluta come sinagoga la barattò col Comune di Torino, che ne fece uno dei simboli principali della città.

Oggi la Mole attira ancora numerosissimi visitatori, anche perché – oltre a visite guidate che portano in alto fin alla sommità della cupola – ospita il rinomato Museo del Cinema. Rappresenta un vero e proprio motivo d’orgoglio per i cittadini, tanto che ogni 4 maggio la stessa Mole è illuminata di granata per onorare il ricordo calcistico del Grande Torino. Meta frequente di turisti ma anche degli stessi torinesi, è una tappa imprescindibile di ogni tour della città.

Quale migliore occasione, allora, di cercare un ristorante nelle vicinanze per godersi una pausa di vero gusto con vista su uno degli scorci più significativi della capitale sabauda?

8.8/10

Sotto la mole

La tradizione culinaria piemontese, opportunamente innovata, a pochi metri dall'ingresso della Mole Antonelliana.

Vai al ristorante
9/10

Le Vitel Etonné

Il ristorante Le Vitel Etonné a Torino vanta in menu pasta fresca, pane e dolci di produzione propria. Le migliori ricette della tradizione piemontese vengono realizzate con prodotti locali, o con baccalà norvegese e acciughe cantabriche. Vastissima la proposta della cantina, perfetta per accompagnare veloci e sfiziosi aperitivi.

Vai al ristorante
8.9/10

Sfood

Nel cuore di Torino, il ristorante Sfood, in un'atmosfera cordiale e accogliente propone una selezione molto ampia di piatti vegani, vegetariani e senza glutine, per rispondere alle esigenze di tutti. Inoltre a disposizione ottimi vini bio e vegani.

Vai al ristorante

8.8/10

La Smarrita Studio di Cavour

Un tempo studio politico del conte Camillo Benso di Cavour, il ristorante La Smarrita, grazie allo chef Matteo Chiaudrero, permette di fare un tuffo nel passato, grazie a ricette che coniugano ricercatezza e tradizione, il tutto in un'atmosfera elegante.

Vai al ristorante
8.4/10

Porto di Savona

Il ristorante Porto di Savona è uno dei più antichi di Torino e conserva come pochi il fascino dei locali di una volta. La cucina è nella più classica tradizione piemontese con vitello tonnato, agnolotti, gnocchi, tofeja, fonduta, bolliti, fritto misto, brasato e molto altro. Pasta e dolci sono fatti in casa.

Vai al ristorante

Non avete trovato un ristorante che fa per voi? Sul sito di TheFork tanti altri ristoranti vicini alla Mole Antonelliana.