28-09-2018

Turisti in Italia, i più assurdi luoghi comuni sul cibo

Li vediamo ovunque: i numerosissimi gruppi di turisti stranieri affollano le nostre città e contribuiscono a rendere grande l’attrattività del nostro Paese. E questa è una risorsa enorme. Eppure non possiamo fare a meno di constatare spesso le loro abitudini bizzarre, soprattutto per quanto riguarda l’alimentazione. Il cibo italiano è una delle nostre caratteristiche che più ci invidiano all’estero, ma molti stranieri hanno idee stereotipate e confuse (come del resto facciamo anche noi quando viaggiamo nei Paesi stranieri). Ecco alcune dei fraintendimenti più eclatanti:

1. Bere il cappuccino durante i pasti

2. Ordinare una pizza sola, da dividere

3. A proposito di pizza: ordinare una pepperoni, aspettandosi una salamino

4. Pensare che i migliori ristoranti siano solo in centro città

5. Credere che piatti mitologici come le fettuccine Alfredo o gli spaghetti with meatballs siano tipicamente italiani

6. Ordinare la pasta come contorno a un secondo piatto

7. Pretendere di mangiare surf and turf (mischiando ingredienti di mare e di terra)

8. Stupirsi di fronte al caffé espresso, o che la maggior parte di bar non abbia le tazze da asporto

9. Sentirsi in dovere di lasciare la mancia (comunque benaccetta!)

10. Aspettarsi di poter mangiare a tutte le ore del giorno