14-09-2020

Una pizza da 2000 euro: la Figazza Luxury

Ce lo ricordiamo tutti quel momento in cui l’internet ha protestato di fronte al costo della pizza margherita da Cracco in Galleria Vittorio Emanuele II a Milano. Erano 16€.

Qui invece stiamo parlando di ben 2.000€ di pizza. Volete saperne di più?

Come ogni anno a Vicenza si tiene la fiera orafa locale – VOICE 2020 – e proprio per questa preziosa occasione Dino Forlin – patron della Pizzeria Forlin a Cassola (VI) –  ha ideato una pizza che è un gioiello: la Figazza Luxury.

Impasto lievitato per 144 ore, caviale di due varietà serviti su cucchiai di madreperla. burrata artigianale. 260gr di oro commestibile, sia foglie che polvere. Il tutto servito con posate d’oro e un Dom Perignon del 2009. 

View this post on Instagram

La nostra Figazza Luxury è sulle testate italiane ed estere più autorevoli! 🤩 . . 📣 Prestigiose testate quali Fanpage, Il Fatto Quotidiano e Il Corriere della Sera e autorevoli emittenti come Radio Montecarlo da 3 giorni stanno parlando di quella che possiamo già definire la pizza più esclusiva del Nord Italia, realizzata da Pizzeria Forlin in onore della Fiera Vicenza Oro 2020! . . Leggi l'articolo che ci ha dedicato il Corriere della Sera e scopri perché è così esclusiva! . . Copia il link qui sotto e leggi l’articolo sul tuo browser ⤵️⤵️⤵️ . . www.cucina.corriere.it/notizie/20_settembre_09/a-vicenza-pizza-2000-euro-oro-caviale-nome-non-quel-che-sembra-905d6d0e-f2a8-11ea-86fc-7fbaee355822.shtml . . #pizzeriaforlin #cassola #pizza #food #instafood #foodporn #Pizza #instapizza #eatfamous #foodlover #streetfood #pizza #diet #foodblogger #igersbassano #foodstagram #foodphotography #instagood #pizzafigazzaluxury #figazzaluxury

A post shared by Pizzeria Forlin (@pizzeriaforlin) on

 

Un’esperienza gastronomica senz’altro da ricordare. Come racconta Dino Forlin a Prima Vicenza: «“Se c’è una lezione da trarre in questo periodo è che nessuno può girare la testa dall’altra parte per non vedere le difficoltà altrui” diceva a Il Sole 24 Ore durante il lockdown Gabriele Aprea, Presidente del Club degli Orafi Italia. Sono queste parole che mi hanno spinto a celebrare il ritorno a Vicenza dell’arte orafa. Un’eccellenza del territorio nel quale la mia famiglia fa ristorazione da tre generazioni, ma anche un punto di riferimento a livello internazionale. Questo è il mio contributo e il mio augurio di ripresa del settore.»