valhalla
20-12-2018

Valhalla, apre il primo ristorante vichingo d’Italia

La Brace degli Dei è l’eloquentissimo sottotitolo di Valhalla, un nuovo ristorante che ha aperto in via Ronzoni a Milano. Quella che potrebbe sembrare all’apparenza una comune braceria a meglio guardare lascia intravedere tutta la sua originalità: come si può capire dal nome, infatti, si tratta del primo ristorante vichingo d’Italia.

A pochi passi dalla Darsena ha aperto dunque questo locale che è frutto non solo da suggestioni storico-mitologiche ma anche da un’attenta ricerca sull’alimentazione delle antiche popolazioni nordiche. Ad aver avuto l’idea sono due giovanissimi attorno ai 30 anni, Igor Iavicoli  e Milena Vio, già gestori del milanese Vinyl Pub, ma anche grandi appassionati di miti norreni. Dunque anche nella cucina hanno voluto riportare ai tempi degli antichi guerrieri del Nord, privilegiando selvaggina e carni selezionate fra quegli animali (vitelli, maiali, agnelli) che resistevano a temperature rigide.

L’amore per la mitologia scandinava trasuda dal nome di ogni piatto: Ullr è una tartare di cervo, Andvari invece il salmone marinato, Dainn è poi il burger di cervo con crema di zucca e carciofo, mentre Tanngrisnir sono gli arrosticini di capriolo. Non mancano poi piatti a base di quaglia, cavallo, cinghiale (ma non mancano opzioni vegetariane). E l’atmosfera epica si riflette anche nell’arredamento e nei piccoli dettagli che animano il ristorante, dalle pelli di protezione alle asce dei guerrieri: tutto fa pensare appunto al mitico Valhalla, il mondo ultraterreno dove finivano i combattenti cari al dio Odino.

Pronti a vivere un’avventura degna del possente Thor? Prenotate Valhalla su TheFork!