10-04-2017

World’s 50 Best Restaurants 2017: quali i ristoranti su TheFork?

Pochi giorni fa, la Royal Exhibition Building di Melbourne è stata teatro della premiazione annuale dei World’s 50 Best Restaurants 2017. Dopo un 2016 in cima alla classifica, l’ Osteria Francescana perde il primo posto che va all’Eleven Madison Park di New York. Il ristorante di Bottura resta il migliore d’Europa. non mancano nella classifica altri chef italiani ovvero: Enrico Crippa, Massimiliano Alajmo e, per la prima volta, Niko Romito.

Francia, Spagna e Stati Uniti si aggiudicano invece sei ristoranti per Paese, mentre ammontano a 9 le new entry complessive di quest’anno. Tra queste alla 31esima posizione e al primo debutto, spicca Alléno Paris au Pavillon Ledoyen (prenotabile anche su TheFork ) che ha portato a casa l’Highest New Entry Award, sponsorizzato da Aspire Lifestyles. Cosa lo rende speciale? “E’ uno dei ristoranti più antichi e prestigiosi di Parigi,a cui è stata data una nuova prospettiva da quando Yannick Alléno ha preso il timone nel 2014”, si legge sulla scheda del sito ufficiale del premio. 

pavillon-ledoyen-suggestion-du-chef-f5f32

L’Australia, paese che ha ospitato la premiazione, ha visto entrare nella lista due ristoranti: Brae a Regional Victoria entra per la prima volta in classifica, mentre si conferma in lista la cucina australiana moderna di Attica a Melbourne (prenotabile su Dimmi, fratello australiano di TheFork ).

attica

La Spagna mantiene la sua forte presenza in lista con sei ristoranti, inclusa la cucina basca innovativa di Eneko Atxa che potrete prenotare e provare presso il ristorante Azurmendi Gastronómico.