12-12-2019

Yums doppi, i ristoranti INSIDER dove ottenerli a Firenze

Conoscete i punti Yums? Ma certo che sì, sono i punti fedeltà di TheFork che vi garantiscono l’accumulo di 100 punti per ogni vostra prenotazione di un ristorante sulla nostra piattaforma. Ebbene con l’iniziativa Yums doppi per ogni prenotazione nei ristoranti aderenti dovete moltiplicare per due: invece di 100, infatti, otterrete 200 punti che si accumuleranno sul vostro profilo e vi permetteranno di raggiungere ancora più in fretta gli sconti che vi spettano. Ecco alcuni consigli di ristoranti a Firenze della nostra selezione INSIDER dove approfittare di questa occasione doppia!

Fratelli Cuore

Da Fratelli Cuore a Firenze l’italianità è al primo posto: qui, in piena stazione di Santa Maria Novella, potrete gustare a tutte le ore specialità come amatriciana con guanciale a bassa temperatura o hamburger di fassona scelta, e ancora un’ottima pizza napoletana col bordo alto e croccante. Il tutto in un ambiente che rende omaggio al razionalismo dell’architettura della stazione ma è arricchito da un estro a metà fra il futurista e il partenopeo.

The Cut Steakhouse

Da The Cut Steakhouse non ci possono essere dubbi: è la carne la regina assoluta della cucina. Dalla tartare di fassona al midollo al forno, dalla fiorentina (immancabile qui) alla manzetta prussiana, dal tomahawk alle costolette d’agnello: i carnivori appassionati avranno l’imbarazzo della scelta in mezzo a una selezione di carne pregiate provenienti da tutto il mondo. Ad accompagnare, ovviamente, ottime etichette scelte.

Borgo San Jacopo

Borgo San Jacopo Sala del ristorante

Con una vista impareggiabile sull’Arno e su Ponte Vecchio, il ristorante Borgo San Jacopo regala un’esperienza davvero imperdibile. Grazie alle preparazioni dello chef Claudio Mengoni, poi, anche la cucina, che si basa su una rilettura moderna della tradizione italiana, è un’esperienza gastronomica irripetibile. Da provare piatti come carciofo fritto con topinambur, pancia di maiale e cialde di parmigiano, tortelli di coda di bue, spinaci, pere e fonduta di Castelmagno e ventresca di tonno con millefoglie di zucca, mandorle, caffè e salsa all’arancia.

Testina

firenze

In pieno centro storico, in un locale piccolo ma accogliente nella sua minimalità, Testina è un ristorante che sorprende grazie alla sua cucina dinamica e complessa, nei suoi impiattamenti perfetti: il menu cambia a seconda delle stagioni ma la bussola è sempre quella della qualità. Da provare la lingua piastrata con zucca schiacciata e olio alla menta, il cappellaccio di branzino, zafferano, capperi, broccoli o l’anatra con cavolfiore all’aglio e spinacio alla liquirizia.

Le Pavoniere

Al parco delle Cascine, vero cuore verde di Firenze, il ristorante le Pavoniere regala attimi di relax lontani dal brusio cittadino. Locale semplice ed essenziale, dall’atmosfera curata ma informale, offre pizza lievitata 48 ore con ingredienti freschi e del territorio, ma anche tante proposte di cucina, fra cui molte di pesce. Fra i piatti da non perdere ci sono i paccheri croccanti ripieni di ricotta e mozzarella di bufala su salsa di pomodoro, le linguine ubriache al Chianti o la millefoglie di parmigiana di melanzane della casa.